Salute, un esame del sangue rileva la Sindrome di Down

La scienza conferma: basta un esame del sangue in gravidanza per rilevare la Sindrome di Down: i dettagli.

La conferma giunge dai ricercatori londinesi: basta un esame del sangue di una donna in gravidanza per rilevare la Sindrome di Down nel nascituro. La scoperta è stata fatta presso il King’s College di Londra, dove l’esame è stato testato con successo su 1005 donne.

L’esame analizza il DNA del feto, ponendo in evidenza, da subito, anomalie come, appunto, la Sindrome di Down, ma non solo: il test si è rivelato, tra l’altro, molto affidabile, con percentuali di “falsi positivi” praticamente nulle.

Una speranza, quindi, per curare in tempo questo tipo di anomalie che, ancora oggi, possono rendere molto complicata la vita a chi ne soffre e alle relative famiglie.

Scrivi un commento