Salute, il fumo aumenta del 2000% il rischio tumore

Il fumo aumenta del 2000% il rischio di tumore e malattie correlate: ecco tutti i dati e i dettagli.

Fumare fa male, e questo è risaputo, ma quel che non si sapeva è che il rischio tumore sale al 2000% per chi fuma abitualmente. Di tumore al polmone si muore ancora tanto, specialmente perché difficilmente si vogliono modificare le abitudini deleterie per la salute, proprio come il fumo. 34.000 persone muoiono, in Italia, per questa malattia, che, in otto casi su dieci, è dovuta la tabacco. Equivale a dire, quindi, che evitare il fumo salverebbe la vita ad otto persone su dieci. Un ulteriore riprova del rapporto tra fumo e tumore, deriva anche dal fatto che, inizialmente, il tumore al polmone era quasi “appannaggio” maschile, ma ha iniziato a colpire entrambi i sessi quando anche le donne hanno iniziato a fumare esattamente come gli uomini!

Smettere può sembrare impossibile, ma è più facile di quanto sembra: è comprensibile che un fumatore possa dire “eh, facile a dirsi quando lo sforzo lo devo fare io”, e nessuno mette in dubbio che ci voglia grande forza di volontà, ma gli sforzi – fatti, peraltro, in nome della salute -, vengono ben ricompensati! Si guadagna in salute e si evita che anche altre persone possano ammalarsi per il nostro fumo!

E allora, ancora una volta, non fumate: se lo fate, siete ancora in tempo per smettere. Ogni istante è quello giusto, prima che sia troppo tardi!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!