Salute, il pollo utile contro l'insonnia

Un alimento leggero, facile da digerire… E utile contro l’insonnia: parliamo del pollo. I dettagli.

La scienza ha recentemente scoperto le virtù del pollo nella lotta all’insonnia: si tratta di un alimento facilmente digeribile, buono e sano, che – e qui entra in gioco la recente scoperta dei ricercatori – aiuta la sintesi della serotonina e della melatonina, elementi chiave per un buon sonno durante la notte. L’insonnia, per inciso, è un disturbo che vede protagonisti oltre dodici milioni di persone in Italia: proprio dal pollo, quindi, potrebbe arrivare un aiuto non indifferente nel superare il problema, anche perché è un alimento ricco di proteine, con grassi quasi assenti, e, quindi, estremamente digeribile. Il segreto del pollo sta proprio nelle sue proteine, ricche di triptofano, alla base della sintesi della serotonina e della melatonina, elementi alla base del sonno notturno: i ricercatori, in particolare, consigliano di cucinare il pollo in maniera quanto più semplice possibile, usando delle spezie per insaporirlo.

Insomma: pare proprio che una fetta di pollo sia un vero “elisir”, capace di garantire notti serene e piene di bei sogni… Fateci sapere se funziona!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!