Salute, Italiani sempre più allergici ai campi magnetici

Potremmo definirla come una “malattia della nuova generazione”: gli Italiani sono sempre più affetti da allergie ai campi magnetici. I dettagli.

Tecnicamente si chiama Sensibilità Chimica Multipla”, in pratica è un’allergia alle sostanze chimiche e ai campi magnetici. Secondo le ultime stime, sono oltre 500.000 gli Italiani che soffrono di questa patologia.

Patologia che potrebbe assumere i contorni di un vero incubo dal momento che, almeno nelle nostre città, è impossibile non essere “inglobati” nei campi magnetici: basti pensare che anche gli elettrodomestici di uso quotidiano, quali TV, frigoriferi e cellulari, per fare degli esempi, sviluppano campi magnetici che potrebbero essere dannosissimi per chi soffre di MCS.

E’ definita una “patologia rara”, e l’unica clinica che può curarla si trova a Londra: nonostante sia “rara”, sono sempre di più i pazienti che ne soffrono: i sintomi sono manifestazioni cutanee, cefalee, svenimenti. Si pensa che alla base ci siano delle problematiche di natura genetica, ma si sa ancora troppo poco anche per stabilire cure efficaci.

Insomma: un tipico esempio di “patologia della modernità”.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!