Salute, l'ansia in gravidanza danneggia i bambini

I ricercatori confermano: l’ansia o la depressione in gravidanza danneggiano il nascituro. Scopriamo perché.

La scienza conferma un dato decisamente allarmante: l’ansia o la depressione delle madri in gravidanza arrecano danni al nascituro. La ricerca arriva dai ricercatori della Columbia che hanno evidenziato come l’ansia in gravidanza possa far scatenare, nei bambini, aggressività, deficit d’attenzione, depressione e ulteriore ansia.

La ricerca ha visto protagoniste 248 donne e i loro bambini, seguiti fino al nono anno d’età: ebbene, tutte le donne che, nel periodo della gravidanza, hanno sofferto di ansia o depressione, hanno avuto figli con problemi legati, a loro volta, all’ansia, al contrario delle madri non ansiose, i cui figli non riscontravano tali problemi.

Insomma: l’ansia non è, ovviamente, prevenibile, ma qualora arrivi in gravidanza… E’ bene correre ai ripari il prima possibile!

Scrivi un commento