Salute, le cipolle prevengono i tumori (e non solo)

Gli esperti confermano le importanti virtù antitumorali (e non solo) della cipolla. I dettagli.

La cipolla, in cucina, è un alimento “controverso”: c’è a chi piace e c’è chi, proprio, non lo digerisce (in tutti i sensi). Eppure, la scienza conferma che quest’ortaggio così “discusso” è un alleato importantissimo per la nostra salute. In particolare, una ricerca italiana conferma le sue importanti capacità antitumorali. Più precisamente, la cipolla (e l’aglio), difendono dai tumori dello stomaco, prevenendone la formazione. Il segreto, strano ma vero, starebbe nelle sostanze che determinano il tipico “odore” di aglio e cipolla. Proprio quelle sostanze, gli “organo solforati”, proteggono dalla formazione di patologie tumorali dello stomaco. Viene da se, quindi, che più la cipolla è “pungente”, diciamo così, e maggiormente svolge un’azione difensiva. E, per la cronaca, non è tutto: la cipolla diminuisce l’insorgenza di patologie cardiovascolari, oltre ad esercitare una funzione antiossidante ed antinfiammatoria.

Insomma: la prossima volta che ci capita di “storcere il naso” all’odore della cipolla… Ricordiamoci delle sue proprietà: la nostra salute ne trarrà sicuro giovamento!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!