Salute, nuove speranze dalle staminali: meno incompatibilità

Una nuova tecnica messa a punto dai ricercatori elimina l’incompatibilità tra donatori di staminali: scopriamola insieme.

Una ricerca che pone un importantissimo traguardo, resa ancor più importante dal fatto di essere realizzata da ricercatori italiani: parliamo di staminali e della nuova tecnica per ridurre l’incompatibilità tra donatori. Basti pensare che, proprio grazie a questa tecnica, 23 bimbi affetti da malattie genetiche rarissime sono riusciti nell’ardua impresa di guarire totalmente!

I ricercatori del Bambino Gesù di Roma hanno messo a punto questa nuova tecnica, che permette il trapianto di midollo da uno dei due genitori con percentuali di guarigione praticamente identiche a quelle ottenute utilizzando un donatore perfettamente idoneo: sempre la stessa tecnica, tra l’altro, è stata utilizzata su bambini affetti da importanti tumori del sangue, con una percentuale di guarigione dell’80%!

Il grande traguardo rappresentato da questa nuova tecnica, è rappresentato dall’altissima percentuale di guarigione: tutti i piccoli pazienti che si sono sottoposti a questo nuovo tipo di trattamento, infatti, sono guariti totalmente, e adesso vivono una vita assolutamente normale. Che sia davvero un punto di svolta?

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!