Salute, obesità e fumo dei padri danneggiano i nascituri

La scienza conferma un dato curioso: lo stile di vita sregolato di un padre potrebbe danneggiare il figlio. Ecco perché.

Strano ma vero: se fino ad ora eravate convinti che gli stili di vita “sui generis” delle future madri potessero danneggiare i figli, è ora che sappiate come stanno le cose. Se è vero che uno stile di vita insano da parte delle madri può nuocere ai figli, è altrettanto vero che lo stile di vita sregolato dei padri può danneggiare, addirittura, il DNA del nascituro!

La conferma arriva al termine di uno studio condotto dal “Bambin Gesù” di Roma: in particolare, i fattori di rischio più elevati per i piccoli, sono rappresentati da fumo, obesità ed esposizione a sostante tossiche, e la cosa ancor più grave risiede nel fatto che proprio i padri non hanno consapevolezza di ciò! Dallo studio, infatti, emerge che il 34% degli uomini continua a fumare nonostante la moglie porti in grembo il proprio figlio, mentre il 22% si espone a sostanze tossiche o nocive, con conseguenze che potrebbero essere potenzialmente dannose per il bimbo o la bimba che deve nascere.

Insomma: sembra proprio che i padri non siano “esentati” dall’avere uno stile di vita sano, se la moglie attende un bambino… Anzi! E’ vero l’esatto contrario: non dimentichiamocene!

2 Commenti

  1. Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!