Salute, occhio alla "Sindrome da Pigrizia"

Secondo uno studio recente, l’Italia si piazza tra i primi posti per “Sindrome da Pigrizia”, una vera malattia che può rivelarsi pericolosissima per il corpo. Ecco perché.

L’Italia “vince” il premio come uno dei paesi più pigri e sedentari al mondo: secondo un recente studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, proprio il “Bel Paese” rischia grosso sul piano della salute. La “Sindrome da Pigrizia”, com’è stata ribattezzata, potrebbe avere conseguenze estremamente deleterie sul corpo umano: la mancanza di esercizio fisico, la sedentarietà e il troppo tempo trascorso a “bivaccare”, infatti, aumentano a dismisura la possibilità di eventi cardiovascolari anche letali, nonostante sia proprio l’OMS a ricordarci che basterebbe allenarsi due ore e mezzo alla settimana per mettersi al riparo da ogni tipo d’inconveniente. Ma l’italiano no, non vuole proprio saperne, tanto che la Federazione Medico Sportiva Italiana vorrebbe inserire la pigrizia tra le patologie che possono arrecare danno al corpo umano, e alla luce di questi dati non sarebbe neppure una cattiva idea!

Insomma: diciamo “basta” al divano! Una passeggiata, un po di allenamento, un minimo di sport senza grandi sforzi, possono davvero aiutarci a vivere di più e meglio… Non dimentichiamocene!

2 Commenti

  1. un saluto a tutti, mi chiamo MARCO e, concordo su tutta la linea dell’articolo, nel senso che lo sport (qualsiasi) e a qualsiasi età, è semplicemente un toccasana per la salute!! l’importante come tutte le cose è non esargerare, quindi “ITALIANI” muovete le chiappe x fare sport. grazie x l’opportunità e rinnovo i saluti a tutti sportivi e no.
    MARCO

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!