Salute, scoliosi: il nuoto può danneggiare la schiena

Notizie davvero curiose: si è sempre detto che il nuoto fa bene a chi soffre di scoliosi. Alcune ricerche, però, affermano il contrario: scopriamo il perché.

“Non solo il nuoto non cura il mal di schiena, ma peggiora la situazione”: una frase che distrugge una delle “certezze” da sempre radicate nella routine medica, ovvero che il nuoto possa far bene alla schiena e ai bambini che soffrono di scoliosi. E’ questo il risultato di uno studio condotto dall’Istituto Scientifico Italiano Colonna Vertebrale.

La tesi dell’Istituto viene avvalorata dallo studio condotto su 112 nuotatori a livello agonistico e amatoriale: ebbene, ad ognuno di loro sono stati sottoposti dei test sul dolore di schiena, oltre alla misura di gibbi, cifosi e lordosi. I risultati sono stati sorprendenti: molte delle persone avvertivano ancor più dolore alla schiena dopo il nuoto, e la maggioranza di loro presentava asimmetrie del tronco.

Secondo i ricercatori, infatti, il nuoto induce a posizioni errate della schiena, che diventano sempre peggiori all’aumentare dell’attività di nuoto.

Insomma: uno studio che pone in essere dei dubbi non indifferenti. Di certo, torneremo a parlarne: è poco ma sicuro!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!