Salute, scoperto un algoritmo per diagnosticare la Leucemia

Un algoritmo matematico per diagnosticare, in anticipo, la Leucemia: è questa la scoperta di una diciottenne. I dettagli.

Una promettente, giovane, studentessa americana, Brittany Wenger, ha sperimentato un algoritmo, ovvero un “insieme di istruzioni”, capace di diagnosticare la Leucemia tramite un computer: la ragazza, ha inserito nell’algoritmo in questione i geni coinvolti nel meccanismo che porta alla Leucemia, facendo si che, attraverso l’algoritmo stesso, si possa sviluppare una “scala probabilistica”, in percentuale, di essere affetti dalla malattia. Insomma: tramite l’algoritmo si ottiene la “possibilità percentuale” di contrarre questo terribile male.

Una scoperta molto importante, che non solo offre la possibilità di diagnosticare la malattia con largo anticipo, essendo la percentuale ricavata dall’algoritmo molto attendibile, ma che apre la strada a nuove cure che porteranno, si spera presto, alla sconfitta definitiva di questo male, ancora adesso molto difficile da affrontare ed estirpare.

Scrivi un commento