Sclerosi, italiani scoprono anticorpo naturale

Importante passo avanti dei ricercatori italiani, che hanno scoperto un anticorpo naturale della Sclerosi Multipla. I dettagli.

Una scoperta importante, che apre nuove strade alla cura della Sclerosi Multipla, resa ancor più importante dal fatto che sia stata portata avanti, ed ultimata, in Italia: alcuni ricercatori dell’Università di Siena hanno, infatti, scoperto ed isolato un anticorpo naturale della Sclerosi Multipla, il “liquor cefalo rachidiano”, presente solo su determinati pazienti.

In futuro, quest’anticorpo potrà essere usato come “marcatore” per scoprire, in tempo, la presenza della malattia, ma potrà anche essere utilizzato per creare farmaci capaci di combattere questa malattia, ancora oggi sconosciuta sotto molti aspetti.

Insomma: una speranza importante per chi soffre di questa patologia che, si spera presto, potrà davvero diventare soltanto un brutto ricordo!

Scrivi un commento