Semafori countdown, anche in Italia, a breve, la rivoluzione

Semafori countdown presto anche in Italia

Semafori countdown in arrivo anche nel nostro Paese: scopriamo insieme come funzionano gli impianti semaforici di nuova generazione.

Semafori countdown. A cosa vi fa pensare questa parola? La risposta ve la diamo noi: si tratta di una vera rivoluzione che, a breve, dovrebbe interessare l’Italia. Stiamo parlando, in soldoni, di semafori che, come suggerisce il nome, mostrano il countdown del tempo rimanente al cambio di colore. Non è nulla di eclatante, dal momento che si tratta di semafori classici a cui è stata aggiunta la possibilità di mostrare tale conteggio, ma rappresentano, a loro modo, una vera rivoluzione.

In Paesi come la Gran Bretagna, tali semafori rappresentano una routine quotidiana, ma nel nostro paese, tanto per cambiare, i problemi aumentano a dismisura: basti pensare che si discute della loro introduzione fin dal 2010, non giungendo mai ad una conclusione che sia tale. In quell’anno, infatti, venne riformato il Codice Della Strada, e proprio in quell’occasione si “spinse” per l’introduzione di tale novità. Novità che cadde, come sempre più spesso accade, nel vuoto.

La grossa incognita che grava sull’introduzione di tali dispositivi riguarda, infatti, l’omologazione dei semafori stessi, che, mancando, porterebbe ad una pioggia di ricorsi da parte di eventuali automobilisti multati o vittime d’incidenti: già in passato si è tentata l’introduzione, quantomeno in fase di “test”, di tali semafori in alcune città del Bel Paese, ma furono subito rimossi.

I semafori countdown prevedono, inoltre, un dispositivo per la rilevazione dei mezzi in transito, che fa scattare il rosso qualora un veicolo superi la velocità consentita.

Resta, quindi, da attendere per capire come andrà a finire, e se, anche questa volta, l’introduzione dei semafori countdown cadrà nel vuoto: una bozza relativa all’omologazione degli impianti è attualmente al vaglio del Consiglio superiore dei lavori pubblici. Staremo a vedere come andrà a finire…

Scrivi un commento