Senza aspettative ma sempre con curiosità

Senza aspettative ma sempre con curiosità

Senza aspettative ma sempre con curiosità, per affrontare la vita ma non sentire troppo il dolore della delusione, senza mai “fossilizzarsi”!

Senza aspettative ma sempre con curiosità: in un certo senso, ho capito che la vita va affrontata in questo modo, evitando di farsi aspettative che, spesso, sono fallaci, ma, contestualmente, non “fossilizzandosi” sul non attendersi niente, mantenendo accesa la fiamma della curiosità, del sentimento attivo del credere in qualcosa, cercando di osservare quel che la vita ci offre con serenità, con freddezza, con serendipità sempre rinnovata, ma mai arrendendosi di fronte agli imprevisti che il tempo e la routine ci mettono davanti.

In fondo, è pur vero che fa parte del gioco della vita vivere gli alti e i bassi, il sereno e le nuvole, e questo ci permette di sperimentare tante e diverse sensazioni, che non devono, però, mai spingerci a stoppare il nostro voler ricercare un equilibrio – quantomeno – “perfetto per noi”, senza neppure esagerare, anche perché, lo sappiamo bene, la perfezione neppure esiste. Ma possiamo e dobbiamo insistere affinché possiamo ambire a situazioni di vita che meglio si adattino a quello che siamo e a ciò a cui aspiriamo ed ambiamo, a prescindere da tutto e da tutti!

Insomma, bisogna rendersi conto che possiamo anche sentire il peso delle sofferenze e della delusione, certo, ma non dobbiamo mai arrenderci e togliere dalla nostra vita la possibilità di essere curiosi, di essere semplicemente realisti senza perdere la fiamma di “sperimentare” qualcosa di nuovo, nuove esperienze, persone, strade, lavori. Qualcosa che ci renda sempre diversi nel nostro rimanere noi stessi, che ci offra la possibilità di cambiare qualcosa della nostra vita rendendola sempre bella da vivere!

Insomma, possiamo e dobbiamo resistere alle delusioni e alle aspettative non sempre realizzate, ma non possiamo e non dobbiamo perdere la curiosità di voler vivere e creare una vita a misura di… Noi!

Scrivi un commento