Si avvicina la primavera : tempo di allergie


Arriva la primavera , e inevitabilmente arrivano le lacrime , gli starnuti e gli occhi rossi : sinore e signori , ecco le allergie . I medici raccomandano di cominciare a prepararsi fin da adesso , per non farsi cogliere impreparati .

Le nostre città , infatti , sono una fonte continua di allergie : basti pensare che , in primavera , con tutto il polline che circola in aria , un sacco di persone escono di casa al mattino e la prima cosa che dicono è : ETCCIUUUUUUUUUUU , ovvero uno starnuto , che continuerà per tutta la giornata , per non contare le lacrime , gli occhi rossi e la sensazione di “oppressione” , di mancanza del respiro che accompagna le giornate di alcune persone .

I periodi per le allergie , infatti , iniziano dall’inizio di aprile e continuano alle volte fino a giugno – luglio , ovvero fin quando il periodo delle allergie finisce .

A tal prposito , infatti , i medici raccomandano di non farsi cofliere impreparati , ma addirittura di iniziare a prepararsi fin da adesso , parlandone con il proprio medico di famiglia e , se il caso , svolgendo le dovute prove allergiche per capire a cosa si è allergici ponendo così opportuno rimedio .

E voi ? che rapporto avete con le allergie ? Ne soffrite ? Sopratutto , come vivete le giornate primaverili nelle nsotre città , in cui l’aria si tinge di giallo , ovvero il polline che circola ?

Aspetto di sapere cosa ne pensate in merito !
Un bacio dal vostro Giomba !

;-)

20 Commenti

  1. Per fortuna (e ringraziando il cielo) a nulla , ma c’è tanta gente che comunque soffre di allergie .
    Ti basta girare per le città e vedere quante persone lacrimano o tossiscono ….

    A proposito : hai m@il !

Scrivi un commento