Sonni tranquilli? Le mura blu possono aiutare!

La scienza conferma: i colori delle mura della camera da letto possono aiutare a riposare meglio. Scopriamo perché.

Basta dipingere le mura di un bel blu leggero per conciliare il sonno e dormire meglio: i ricercatori britannici lo confermano attraverso uno studio che ha visto coinvolte 2000 abitazioni. I risultati sono davvero originali: le mura blu, come detto, aiutano il sonno, così come quelle verdi e quelle gialle. Assolutamente vietate le mura viola, che incutono terrore e fanno dormire meno di sei ore a notte. Stesso discorso per le pareti grigie e marrone, che incutono sensazioni di tipo depressivo.

“Effetto Viagra”, invece, con le pareti color caramello che, pare, aumentino la qualità e la “quantità” della vita sessuale. Da evitare il rosso che, incredibilmente, “smorza” la voglia di fare l’amore. Altro che colore della passione!

Le pareti nella tonalità di argento, invece, sembrano aiutare le attività sportive in genere.

Insomma: adesso che lo sapete, correte a ridipingere la camera da letto… E fateci sapere quali sono stati i risultati! :-D

Scrivi un commento