Souvenir da Napoli : un sacchetto di mondezza !

Ammettiamolo : c’è un problema .
Il problema dei rifiuti a Napoli e dintorni è un grosso dilemma , un gigantesco punto di domanda che si trasforma nel punto esclamativo delle imprecazioni di chi è costretto a vivere in mezzo a cumuli di mondezza maleodorante , a rischio di prendersi chissà quale malattia dovuta dai sacchetti che bruciano e dal biogas che si produce .
La gente ormai non ne può più , e sempre più spesso è costretta a camminare con le mascherine , e la mondezza è talmente tanta che si è costretti ad "esportarla" , per così dire , nelle altre regioni d’Italia .
E così , via ad interi bastimenti carichi di rumenta , alla volta della Sardegna e di Porto Empedocle , in Sicilia .
Oh , sia chiaro : mica mi lamento ! Non sia mai !
Tutte le regioni devono aiutare a risolvere questo annoso problema smaltendo , ognuna , un pò di quella mondizia che a momenti traborda . E’ solo che mi dispiace di vedere questa situazione , di vedere vere e proprie scene di guerriglia urbana , di persone che si saccàgnano di legnate , che protestano affinchè i sacchetti rimangano li dove sono e non arrivino nelle loro regioni .
Anche da noi in Sicilia ci son state proteste : a Porto Empedocle sono arrivate 1500 Tonnellate di immondizia , e anche li molti si sono opposti : ripeto a dire , non che sia contrario o che mi metto a "pazzìare" dicendo che non va bene e così via .
Piuttosto , mi viene da riflettere circa la figura che l’Italia sta facendo in giro per il mondo : rifletto pensando a ciò che ha detto Berlusconi circa quel che si pensa all’estero dell’Italia , e purtorppo non posso non pensare che abbia davvero ragione …
La questione rifiuti sta creando non pochi problemi , sta dividendo l’opinione pubblica e sta aggiungnendo polemiche su polemiche (mettiamo anche che , per il buon Italiano , ogni scusa è buona per polemizzare ! N.D.Giomba) , ma sopratutto è una importante incognita sul futuro di chi vive in quelle zone : ecco perchè la preghiera più grande è quella di riuscire a trovare una soluzione che stia bene a tutti . E che torni un pò di calma !

P.S. Avrei voluto cominciare questo post con una battuta per sdrammatizzare , ma mi sono accorto che c’è ben poco da ridere …

14 Commenti

  1. ps

    dimenticavo dire con rammarico ke l italia NON è UN (1) paese ma un insieme di regioni (lo stiamo vedendo) e tt diventa difficult.

    n est ce pas ?

    alla faccia della storia

    prox

    v

  2. Oggi a loro domani a noi. Il problema è di tutti e prima o poi tutta l’Italia ne sarà afflitta.

    La soluzione è questa: scarichiamo le immondizie in un Paese straniero. Anzi. Meglio. Prosciughiamo il Mar Morto e buttiamo dentro tutte le immondizie d’Italia. Compresi i cadaveri di tutti i politici.

  3. nessuno è immune…tutti produciamo immondizia…e non possiamo farer spallucce sempre…i politici che hanno delle colpe devono assumersi delle responsabilità…e pagare per gli errori e le inadiempienze…e noi tutti (napoletani e non) dovremmo essere un pò più attenti ai nostri comportamenti…

  4. Su Repubblica TV c’è un video di famiglie napoletane che coi rifiuti fanno la raccolta differenziata e la produzione di concime agricolo in cortile. Sono rimasto sconcertato (tanto che non sono neanche sicuro che sia vero) della elevatissima riduzione del numero di sacchetti di spazzatura prodotti. Se anche POCHI facessero questa raccolta, ci sarebbe una riduzione globale significativa. Ho inviato il link a Grillo con una segnalazione anonima e invece di fare il bombardamento di video per il V-Day2 poteva mettere uno, dico un video su come fare la raccolta differenziata. Poco male, ora lo pubblico io.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!