Strane sensazioni sulla pelle ...


E’ come se il tempo non avesse più dimensione …
Pensando a tutto quello che succede , rivedo me che stringevo due mani , e ripenso he quelle mani , adesso , ne stringono altre …
Mi rivedo quando la sera chiamavo il mio amore , qaundo la sera giocavamo al telefono , scherzavamo ed immaginavamo , e ripenso che ora non ho più nemmeno un numero di telefono da contattare , visto che tutto è stato cancellato , dal sentimento fino al numero di telefono che ormai sapevo a memoria , ma che tanto squilla a vuoto …
E ripenso alle passeggiate , alle volte in cui dicevo che era bello , che era un sogno , ma alla fine tutto è scivolato via in men che non si dica … Colpa anche dell’insensibilità , colpa del gelo dentro il cuore , e un pò colpa anche di chi , come me , ha dato tutto quel che aveva per questo amore , di me che ci ho creduto fino in fondo , di me che pensavo che era un sogno , che era una magia , che era bellissimo pensarci , che era bellissimo viverlo , che era qualcosa di meraviglioso … Ma cosa è rimasto alla fine ?
Da parte mia il dolore , dall’altra parte la soddisfazione di poter finalmente dire “tanto il due di picche gliel’ho dato io … D’altronde ai ragazzi i due di picche li ho sempre dati io” (testuali parole …)
Pasienza : se ci si diverte così , se si prova soddisfazione per così poco ….

Vorrei
(Daniela Pedali)

Notte da vivere
Chiusa in una nuvola
Notte da scrivere
Sopra la tua anima
Col pensiero busserò
E tu leggerai
Parole che
Non ti ho detto mai…
Tu sei il sorriso mio
E anche il mio dolore, tu
L’acqua che cerco io
E non ce la faccio più
A contare stelle che
Poi cadranno giù
Aiutami
Dimmi che ci sei…
Vorrei regalarti l’infinito, io vorrei
E dopo perdermi con te
Solo per te
Soffia sul cuore mio
Porta via le lacrime
No, non mi dire più
Che è una storia inutile
Un amore è vero se
C’è chi soffre di più
Ed io ci sto
Se poi non vinci tu
Vorrei regalarti l’infinito, io vorrei
E dopo perdermi con te
Vorrei diventare la tua anima
E non ce la farai a lasciarmi…
Per te sarò la strada che farai ovunque andrai
E imparerò
A dare fuoco all’orgoglio perché voglio perdermi
Per te, per amarti all’infinito, io vorrei
Per vivere e morire in te
Per te, perché so di aver capito che
Io forse ho perso me
Ma per trovare te
Perché tu ci sei
In tutti i miei vorrei

Scrivi un commento