Tentata aggressione al Pontefice Benedetto XVI

 

Non è passato nemmeno un mese dall’aggressione a Silvio Berlusconi, costatagli punti di sutura e diversi giorni in ospedale, che la sicurezza di un personaggio pubblico torni fortemente a vacillare: questa volta la tentata aggressione è stata ai danni del Pontefice Benedetto XVI.

Durante la Messa di Natale del 24 Dicembre, il Pontefice è stato raggiunto da una donna svizzera, probabilmente malata di mente, che è riuscita a scavalcare le transenne travolgendo il Santo Padre, caduto per terra e rialzatosi, e il Cardinale francese Etchegaray, caduto per terra subito trasportato in ospedale e operato per la frattura del femore.

Ancora una volta, l’incolumità fisica di un personaggio pubblico vacilla fortemente: come nel caso del Presidente Berlusconi, sarebbe potuto accadere di tutto, anche il peggio. In questo caso, onore al merito, le guardie del Santo Padre hanno subito "placato" la donna, costringendola a terra, come è possibile vedere dal video pubblicato su Youtube.

 

2 Commenti

  1. si,l’hanno bloccata per modo di dire,ha fatto in tempo a trascinare il papa e quell’altro cardinale che adesso è in ospedale,che ci stanno a fare tutte quelle guardie?Va bene che il proverbio dice “vale di più uno che ruba che cento che curano”però…..e adesso il vaticano la vuole rifilare all’Italia per processarla così se ne lava le mani come Pilato e che paga è il popolo italiano…ciao Dani buona continuazione buon 2010 Ida

  2. Ciao Ida , un abbraccio :-)

    Nota a margine : non sapete che soddisfazione cancellare i commenti di certi “poveretti” ! Bella invenzione i commenti moderati : premi un tasto e non vedrai mai la loro stupidaggine su queste pagine ! Che soddisfazione : dovrebbero davvero fare una statua all’inventore della moderazione dei commenti :-D

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!