Tornare indietro , ai "Giorni dell'arcobaleno"


Alle volte ci penso , e penso a quanto sarebbe bello poter tornare indietro nel tempo ! Forse neanche tanto lontano , quantomeno ai tempi passati troppo presto , quando in quei "Giorni dell’arcobaleno" , dopo ogni pioggia tornava a splendere uno splendido sole , caldo , solo per me ! Ad esempio , ripensavo a quando sentivo quella strana sensazione dell’essere innamorato , e quando la mattina aprino la finestra e mi trovavo davanti una grigia e pesante giornata invernale , fredda e umida , mi sembrava che splendesse il sole , che tutto brillasse di una luce che non avevo mai visto fino a quel momento . L’estate mi sembrava più bella , e i colori , in qualche modo , più vivi e lucenti . Si lo so , quando si è innamorati è tutto diverso , ma quanto sarebbe bello poter tornare indietro e sentire ancora quelle sensazioni ? Certo , sarebbe una sorta di "arma a doppio taglio" , perchè tornando indietro si rischierebbe di vivere sensazioni e paure che ci siamo lasciati dietro , è vero , ma basterebbe fare attenzione nell’utilizzo ! Sarebbe veramente una bella cosa ! E invece , ogni giorno , si fà i conti con la realtà , si fanno i conti con la gente e con la quotidinianità , con mille piccole grandi cose che ti fanno pensare a quante cose ci sarebbero da cambiare , e quante altre da migliorare … E in fondo , con uno sguardo a quel che è stato , e a quel che sarà … Per ritrovarsi ancora a guardare lo stesso arcobaleno … Non soltanto in un sogno !

2 Commenti

  1. Il nostro esercito invincibile ..
    i nostri splendidi eroi di tutti i giorni , i nostri guerrieri colorati che ogni mattina vestiti di mille colori occupano le aule ,le strade ,le periferie ,i cortili di questa nostra Italia .

    I nostri figli e i nostri fratelli , che sono i nostri sogni di sempre , sempre uguali e sempre diversi . Le nostre paure e le nostre speranze , i nostri mille dubbi e le nostre certezze.

    Come le gocce della pioggia danziamo sulla vostra arroganza e diventiamo fiumi di giustizia , torrenti impetuosi di rivolta ai vostri crimini ,alla vostra indifferenza complice , alla vostra ambiguità consapevole .

    Noi siamo i vostri figli ,i vostri fratelli , i vostri migliori amici , e siamo una moltitudine , un’eco senza fine di sussurri , di sguardi che non finiscono .

    Non finiscono nella polvere delle macerie ,
    Non finiscono nel dolore della tortura ,
    Non finiscono nella violenza del ricatto ,
    Non finiscono nella viltà di chi abusa .

    Ed è un’esercito invincibile , perchè siamo i vostri sogni perduti , la vostra umanità svenduta , la vostra dolcezza rimossa , la dignità che avete tradito .

    un abbraccio
    indio

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!