Tutti lo fanno ma pochi lo ammettono


Di cosa parlo ? Ma ovviamente del Blog (cosa avevate capito ? :-)
Una moda che diventa sempre più diffusa quella di aprire un diario online , in cui raccontarsi e in cui raccontare frammenti di vita quotidiana …

Per una mia strana congettura , che forse tanto stramba o abnorme non è , sono fermamente convinto che , anche se non lo sappiamo , tra i nostri amici e conoscenti si cela una gran parte di persone che scrive su un proprio blog personale , anche se non lo ammettono . Volendo può anche essere normale che non si voglia dire in giro di avere un proprio blog , magari per sottrarsi al giudizio di amici e conoscenti , che non sanno chi si cela dietro la maschera di un nickname ma che , di certo , una volta a conoscenza del fatto che dietro quel nickname si cela una persona che noi conosciamo , forse , il blog perde gran parte dello “smalto” edella sincerità , naturalezza , che può avere quando si scrive in forma “anonima” . In un certo qualmodo , infatti , si ha paura di essere giudicati dalla mannaia del giudizio di persone che ci conoscono , e quindi non si riesce più ad essere spontanei e naturali .
Io , ormai , ho superato questo “scoglio” : molte persone che conoscono sanno del mio blog , e lo leggono anche , e di certo io non perdo mai la mia franchezza e spontaneità , anche se so che molti leggono quel che scrivono e magari commentano anche (alle mie spalle) , ma dopo tutto quello che ho passato , e dopo tutto il dolore e la falsità , non ho più problemi a sapere che gli altri parlano di me . Anzi , non mi faccio proprio problemi !
Dicevo che , secondo me , molti nostri amici hanno un blog anche se non lo sappiamo : magari lo scopriamo per caso , parlando tra una cosa e l’altra . Magari esce fuori il discorso e scappa la tipica frase : “ma anche tu hai un blog ? Davvero ?”
A me è capitato qualche volta : ad esempio qualche sabato fà , prima di cominciare a ballare , parlavo con un amica che mi è stata presentata , e , non chiedetemi come , si parla di blog . Io parlo dle mio , lei del suo , finchè si arriva al discorso dei “nickname” . A quel punto lei se ne esce fuori dicendomi : “non ci credo : TU SEI IL GIOMBA ? Ma pensa !”
Come dire : un “fortuito incontro tra bloggers” .
Ecco , giusto di incontri tra bloggers volevo parlare .
Posso dire di lavorare con una bloggers , e che quindi il mio “incontro tra bloggers” avviene ogni giorno . Giusto ieri sera la mia collega mi ha parlato del nuovo blog che ha aperto , visto che le ho dato una mano con il codice HTML del template del suo blog .
Parlando parlando mi ha detto molte cose sul perchè del suo blog , e sulla sua voglia di scrivere …

Anzi , alla fine mi ha anche detto : “lo vedi ? Mi hai contaggiato la passione per il blog !!!”

12 Commenti

  1. Ciao!!
    Carino il blog!!
    Posso fare una domanda?
    Ma tu conosci x caso iduccia??
    quella di iduccia.blog.tiscali.it??
    Sai, leggendo un suo post tuttora in homepage, ho visto parlare di una love-story, x caso la vostra??
    scusami x la curisità e verro a leggerti + spesso….bacio

  2. Hai toccato un argomento assai interessante, anche io penso che è molto meglio scrivere in modo anonimo anche perchè, almeno per me, l’idea di blog che ho è quella di poter dare sfogo e spazio ai miei pensieri, alle mie malinconie, alle mie gioie. E’ ovvio che riesco ad essere più naturale se immagino di scrivere solo per me o se so che chi legge non mi conosce nella realtà. sapere che qualche conoscente s’intrufola tra i miei pensieri farebbe davvero perdere spontaneità al mio esprimermi…
    Complimenti per lo sfondo….da sogno..
    Felice week end e ricambio baciotto**

    Luna

  3. Beh…non hai fatto una bella figura a non rispondermi, dovresti prendere esempio da iduccia…che risponde a tutti sempre con assoluta dolcezza…è forse è per questo che ti sei inamorato di lei…..passa una buona serata

  4. Ciao Dani,
    sì, è vero: intorno al blog c’è sempre un po’ un’aura misteriosa e questo vale anche per me. Io non l’ho detto a tutti non per vergogna, ma semplicemente perchè il blog è davvero un diario segreto e anche il diario segreto non si mostra a tutti gli amici. Magari, se tale diario si dovesse perdere, preferiremmo che andasse a finire in mani sconosciute, no?? beh, credo che funzioni così anche con il blog…solo alcuni dei miei amici sanno che anche io ne ho uno e so che spesso capitano a farsi gli affarucci miei e ne sono felice…
    buona giornata!

  5. Io non ho problemi a dire che ho un blog.. il mio capo lo sa, mia sorella pure (e ha anche il link, anche se non so se ci va mai), uno dei miei migliori amici qui l’ho conosciuto anche grazie al blog e ci vediamo tutti i giorni al lavoro.. quindi, come dire, non sono propriamente una blogger sconosciuta e anonima! Non ci vedo niente di strano in questo, ma capisco chi non vuole che si sappia in giro.. in fondo metti a nudo una parte importante di te stesso, con gioie (facili da comunicare) e dolori (meno facili sicuramente).
    Buona domenica, baciotto

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!