Un piccolo passo per andare via da quel che è stato

Un piccolo passo per andare via da quel che è stato

Un piccolo passo per andare via da quel che è stato, senza che ci sia alcun bisogno di rinnegare nulla di ciò che è stato!

Un piccolo passo per andare via da quel che è stato, senza che ci sia alcun bisogno di rinnegare nulla di ciò che è stato e di ciò che siamo stati, senza che sia necessario piangere su quel che è stato e su ciò che abbiamo deciso di essere!

In fondo, il passato è stato il frutto delle nostre scelte, giuste o sbagliate che siano, che, adesso, sono già alle spalle, anche se possono interessare il nostro presente come diretta conseguenza di quel che abbiamo fatto, ma è “passato” proprio perché ormai è andato via, perché ormai è dietro di noi, e, in una maniera o in un’altra, non ha più alcun valore tranne quello che siamo noi stessi a dargli!

Per carità, è innegabile che ci sono scelte passate che influenzano – a volte anche irrimediabilmente – il nostro presente, ma, per quanto esse possano modificare il tempo presente, dobbiamo sempre fare in modo che non influenzino il nostro futuro, e, qualora lo facciano, che lo facciano solo ed esclusivamente in maniera positiva!

Non è certo semplice o immediato pensare che il futuro possa essere roseo e diverso esattamente pari a quelle che possano essere le nostre aspettative, ma non dobbiamo mai perdere il coraggio, la fiducia, la speranza, e non dobbiamo farlo per nessun motivo perché meritiamo di vivere un futuro in cui abbiamo imparato qualcosa dal presente e dal passato, per evolverci ed elevarci ad un superiore stato di cose, che ci permetta di vivere più serenamente, più felicemente, ma, sopratutto, che ci faccia rendere conto di come e quanto siamo cambiati!

Non è così estremamente impossibile: serve solo un pizzico di buona volontà. Il resto vien da se!

Scrivi un commento