Un anno fa lo Tsunami seminava morte e distruzione ...


Era il 26 Dicembre 2004 .
Mentre tutti nelle nostre case festeggiavamo le feste , un onda di proporzioni gigantesche si abbatteva nel Sud Est Asiatico , seminando morte e distruzione per migliaia di persone .
Non guardò in faccia nessuno : migliaia di bambini , donne , uomini , anziani , gente senza casa , o terribilmente uccisa da un onda che si è abbattuta in quelle zone .

Seguirono centinaia di iniziative benefiche per aiutare quelle popolazioni (anche noi bloggers di Tiscali , nel nostro piccolo , incentivammo l’invio di SMS per dare un aiuto alle popolazioni colpite) .

Ad un anno da quella strage , è bene ricordare le persone che sono state uccise da quella terribile onda , ed è importante sopratutto che il ricordo di quella strage non scolorisca mai nelle nostre menti , e sopratutto è bene ricordare che l’uomo è un essere insignificante di fronte alla rabbia della natura ….

4 Commenti

  1. …non leggo il tuo ultimo post anche se meriterebbe tutta la mia attenzione visto il titolo…..
    ma in compenso sono rimasta attratta dalla creazione del tuo blog, musica e impaginazione……
    e mi son persa tra i post e gli script!!
    Accidenti si vede che sei un blogger “storico”
    wow e… auguri Giadadeldeserto

  2. Già, chissà, magari inostri sms sono serviti a costruire una scuola, un ospedale…
    Però, accidenti, sembra passato non un anno, ma dieci, venti, cento.
    “Requiem aeternam dona eius Domine”.

Scrivi un commento