Verginità : un valore inutile ?

Questa è la domanda che ci si pone guardando la TV : questo il messaggio che traspare da alcune fiction che la TV stessa ci propone .
Me ne sono accorto analizzando le scene di alcune fiction andate ultimamente in onda sulle principali emittenti italiane : sembra che gli sterotipi di adolescente presentate in queste trasmissioni , non vedano l’ora di provare la loro prima volta , quasi a voler disprezzare questo valore .
La prova lampante si ha ascoltando i dialoghi tra gli adolescenti stessi , che si prendono in giro dicendo "ah ah , tu sei ancora vergine !" , spiengendo i protagonisti a non perdere tempo nell’accoppiarsi quasi con la prima ragazza che incontrano !

Mi sembra ,
che il messaggio che viene trasmesso sia a dir poco distorto , sebbene ognuno , poi , è libero di decidere della propria vita , e di certo di non farsi plagiare da una fiction , che ha la prerogativa di rappresentare il mondo giovanile , ma proprio non capisco perchè ci sia tanto disprezzo nei confronti di questo valore , che molti considerano in disuso (anzi , a dirla veramente tutta , molti neanche lo considerano ! N.D.Giomba)

Ho preso a titolo d’esempio due fiction che , in un modo o in un’altro , hanno alcune attinenze e alcune somiglianze , prima tra tutte la rappresentazione del mondo giovanile ed adolescenziale : "Tutti pazzi per amore" , di cui vi ho parlato qualche mese fà , e "I Cesaroni" che , credo , non abbiano bisogno di presentazioni !
In entrambe le fiction , infatti , i protagonisti si preoccupano di non averlo ancora fatto , mentre tutti gli altri si , e questo crea in loro quasi un complesso di inferiorità , tale da spingerli a non perdere tempo nel trovare questa tanto agognata prima volta , vantandosi per i soddisfacenti risultati ottenuti .

Lungi da me fare il "bigotto" o la paternale , ci mancherebbe altro , solo non capisco perchè si voglia , a tutti i costi , trasmettere questo messaggio di "disprezzo" verso questo valore : quali le vostre opinioni in proposito ?

Verginità, adesso è tutto così semplice,
anche se pensi che sia inutile
e dici "tanto … che ci fa ?"
Verginità, un elemento discutibile
per un valore personale che
rimanga nell’intimità !
Adesso comincio da zero
qualcuno mi dice "davvero ?"
eppure mi sento migliore
sono forte più di un trattore …

(Un mio piccolo "Work in progress" : coming soon … :-D)

7 Commenti

  1. Sono d’accordo.

    Lo stesso identico discorso vale anche per l’adulterio, che, ricordo, è un peccato mortale; nel mondo dello spettacolo e dei media si tende a far passare il messaggio che è normale avere l’amante, lo fanno tutti. Anche in questo caso, come in quello citato da te, se non hai l’amante non sei al passo coi tempi.

    Peccato però che questo atteggiamento produca danni gravissimi nell’animo di chi lo pratica con conseguenze disastrose sulla famiglia e quindi sulla società.

    Buona giornata

  2. la verginità e la fedeltà sono valori solo se voluti e non imposti

    l’approccio col sesso è soggettivo

    la fedeltà deve essere una scelta

    imporre ad una donna di arrivare vergine al matrimonio è una costrizione da medio evo, “maschilismo cattolicizzato”

  3. io non ho visto le fichon,le cose a puntate non le guardo preferisco una scemata ma che finisce nella stessa sera,ognuno ha le sue preferenze,però non mi sembra così intelligente chi propone certi argomenti a delle ragazzine che facilmente si possono influenzare,poi ognuno è liberissimo di agire come meglio crede ma non perchè lo fanno gli altri ma perchè deve essere un atto d’amore il dono che due persone (non solo le done)si fanno vicendevolmente anche senza il così detto foglio di carta ma con grande amore buona notte da Ida

  4. Ciao Sdat !

    La verginità , intesa come scritta in questo post , si riferisce alla persona stessa , non all’altro !

    E’ ovvio che nessuno può imporre all’altro una scelta di questo tipo : sarebbe una “schiavitù morale !”

    Ciao Ida , concordo :-)

Scrivi un commento