Web, Microsoft dice addio ad Internet Explorer

E’ proprio il caso di dirlo: si chiude un’epoca per chi utilizza il PC. Microsoft, infatti, dice definitivamente addio, dopo vent’anni, ad Internet Explorer. I dettagli.

La notizia era nell’aria già da tempo, e qualcuno dirà “era ora”: indubbiamente, è la fine di un’epoca durata vent’anni. Microsoft, infatti, ha deciso di dire definitivamente addio ad Internet Explorer: per il browser più noto della società fondata da Bill Gates, infatti, arriva l’ora della pensione. Diciamocelo: Internet Explorer non era più competitivo ormai da anni, “soppiantato” dallo strapotere di Chrome e compagnia bella. Poteva, forse, andare bene fino ai tempi di XP, ma ormai è davvero demodè. Il prossimo browser, contenuto in Windows 10, infatti, non si chiamerà più “Explorer”, e, probabilmente, cambierà totalmente l’esperienza di utilizzo del programma a cui gli utenti si sono abituati fino ad ora.

Insomma: lo si può amare od odiare, ma è la fine di un’epoca per gli utilizzatori di PC. Il futuro sembra essere sempre più vicino: quali novità porterà con se?

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!