Webcam negli asili nido: la legge dice No

Il Garante della Privacy dice No alle Webcam negli asili nido, e lo fa intimandone la rimozione in un asilo di Ravenna. Scopriamo perché.

Un servizio Webcam che, da un lato, serve come sorveglianza, e dall’altro permette ai genitori di monitorare i propri bambini in qualsiasi istante via PC: un’ottima idea “balenata” ad un asilo di Ravenna che, però, è stata prontamente bocciata dal Garante della Privacy.

La “sicurezza” non può giustificare un servizio Webcam che, addirittura, lede la privacy del bambini stessi, dal momento che tutti possono vedere tutto: un genitore che si collega via Webcam, non solo vede il proprio figlio, ma anche quello degli altri! E se qualche malintenzionato… ?

Insomma: l’idea, di per se, è buona, ma forse va perfezionata un pochino: sicurezza si… Ma senza ledere la privacy!

Scrivi un commento