Windows 7 : pensionamento aniticipato per Windows Vista ?

Tempi duri per "Windows Vista" : come volevasi dimostrare , fin dai primi giorni dal lancio , il Sistema Operativo non convince gli utenti , che continuano a preferire il sempreverde Windows XP .
Microsoft corre quindi ai ripari presentando "Windows 7" , l’erede di Windows Vista che manderà il recente Sistema Operativo in pensione anticipata .
Il nuovo Sistema Operativo sarà una semplificazione di Windows Vista , che diverrà così maggiormente a "misura d’utente" , senza le tante difficoltà che hanno deluso chi , da Windows Vista , si aspettava un Sistema Operativo ancora migliore di quelli utilizzati fino a quell’istante .
Dai primi Screenshot che sono stati rilasciati , tratti dalla versione Beta , si nota come Windows stia sempre più assomigliando a Leopard di Mac : molti aspetti saranno completamente personalizzabili , dal Desktop fino ai particolari delle finestre , mentre , sembra , non saranno "dilapidate" tutte le risorse della macchina che ospiterà il Sistema , grazie ad un’attento "zoom" sulla risorse disponibili , sui programmi in Esecuzione Automatica , e una migliore gestione dello spazio disponibile e delle prestazioni del PC . Servirà , infatti , meno memoria per far girare il nuovo Sistema , mentre l’utente non sarà continuamente bombardato di messaggi che gli domandano "se davvero vuole eseguire quella determinata azione" e così via .
Condiranno il tutto le nuove versioni degli applicativi Microsoft , con Office 14 , una nuovissima ed innovativa versione di Windows Messenger e di Windows Media Player e , udite udite , dopo tanti anni dal rilascio , un restyling completo degli "Accessori" , tra cui Calcolatrice e Blocco Note !

Non resta altro che attendere Giugno 2009 per vedere se davvero Microsoft riuscirà a realizzare un Sistema Operativo migliore di Windows Vista , ma sopratutto all’altezza delle aspettative degli utenti , o se Windows XP rimarrà , ancora , la scelta migliore per chi lavora con un PC !

8 Commenti

  1. Grande Giomba, nel momento più ecclatante del secolo,con Obama presidente, lui esce alla luce con un articolo che a noi internauti ci interessa più di tutti. Bravo Giombazza. Ti rendi sempre utile e diverso degli altri,ti seguo sempre volentieri perchè sei diverso da tutti quelli che mettono post, copiando sempre i temi del momento da testate giornalistiche. Il tuo blog lo dovrebbero fare: “PAPA”

Scrivi un commento