Windows Vista : vale davvero la pena di passare al nuovo Sistema Operativo ?


Gia da qualche tempo è in vendita nei negozi di materiale informatico il nuovo Sistema Operativo targato Microsoft : ma è davvero venuta l’ora , per Windows XP , di andare in pensione ? Vediamo insieme i pregi e i difetti del nuovo Sistema Operativo , per fare un pò di ordine nella confusione generata dalla novità .

Cominciamo col dire che per Windows Vista sono state progettate ben 13 Versioni diverse : ciò potrebbe generare alquanto confusione . Considerate che le 13 versioni si attestano a prezzi variabili , fino ad un massimo di circa 500 Euro per la versione più avanzata . Windows Vista prevede anche Ario , la nuova “veste grafica” del Sistema Operativo , che darà maggiore fluidità , leggibilità e dinamicità alle finestre che da sempre sono un elemento immancabile sui nostri monitor .
In Italia , però , almeno per il momento , saranno disponibili sul mercato le versioni Business , solo per le aziende , Enterprise , progettato per soddisfare le grandi aziende. Consentirà di crittografare i dati sensibili , Home Premium , mirata sopratutto all’intrattenimento domestico , Home Basic , progettato per operazioni essenziali e infine Ultimate , la versione completa (e più costosa).

Bene , direte voi tutto qua ?

Eh no : come sempre abbiamo anche alcune “note dolenti” da segnalare : Vista , almeno per il momento , da non pochi problemi di compatibilità riguardo l’Hardware : per intenderci , se non avete una stampante o uno scanner “Windows Vista Ready” , cioè pronto per il nuovo Sistema Operativo , quasi sicuramente non potrete utilizzarle . Inoltre , la macchina su cui girerà Vista deve avere minimo 1 Giga di RAM , pena il non poter utilizzare il nuovo motore grafico , Aero , e se qualcuno ha necessità di creare una rete locale , con Vista avrà non pochi problemi , almeno a giudicare dai lamenti di colleghi ed amici , che con Vista hanno visto i proverbiali “sorci verdi” per settare la rete locale , con la conclusione di rinunciare !
Sull riviste specializzate , poi , si parla di diversi bug , errori , che affliggono il Sistema Operativo (ad esempio , leggevo su un articolo di Chip , famosa rivista informatica , che se si seleziona l’opzione “Visualizza file e cartelle nascosti” si visualizzerà sul Desktop il file “Desktop.INI” , che normalmente non dovrebbe vedersi !)

Insomma : è davvero il caso di passare a Windows Vista , e mandare in pensione il buon vecchio Windows XP ? Non è forse il caso di aspettare ancora un pò di tempo per poi passare al nuovo Sistema Operativo ?
Sia chiaro che nessuno qui sta facendo processi sommari , o puntando il dito , o criticando , o mettendo in cattiva luce niente e nessuno : semplicemente , forse , come sempre accade nel mondo informatico , bisogna dare solo un pò di tempo alle tecnologie di “plasmarsi” con la forma di Windows Vista , dando tempo ai produttori di Hardware di adattarsi al nuovo Sistema Operativo , e vedrete che , come sempre , Microsoft avrà un ruolo di primo piano nell’ambito informatico !

20 Commenti

  1. Ecco te pareva se Bill si fermava. Bisogna evolvereeeeeee. Che casini quando mi hanno installato l’XP. Mi si bloccava il computer in continuazione. No no per carità che si faccia il rodaggio Bill a casa sua, che gli si sputtani il suo computer, che si gratti prima lui, che per ogni problema devi pagare un tecnico. E giù altri soldi….oltre al software nuovo.

  2. Viva Mac….e poi nessuno si accorge che il Vista è propio una brutta copia del sistema OS X che Mac utilizza senza Bag e ripeto senza problemi da più di 2 anni??
    Allora chi è il problema…Vista o Windows?

  3. E’ la stessa storia di Windows 98 all’inizio ho disinstallato e installato Windows XP e viceversa almeno tre o quattro volte con annessi e connessi, poi alla fine te ne fai una ragione e ti abitui, ancora oggi non ho preso in considerazione la possibilità di cambiare, più in la vedremo.
    Giamba sono giunto sul tuo blog leggendo quello di AMI, ovviamente li trovo ottimi entrambi.
    Ciao a presto

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!