Youtube, presto al via la sua trasformazione in social?

Youtube - Presto al via la sua trasformazione in Social

Youtube potrebbe, presto, trasformarsi in un vero Social: che sia l’inizio della guerra contro Google? Scopriamolo insieme.

Youtube è conosciuto dal mondo intero come il portale di condivisione video per eccellenza. Eppure, in quel di Google c’è qualcosa di strano che bolle in pentola: nello specifico, si vocifera di una trasformazione in Social dello stesso Youtube!

Stando alle prime voci di corridoio, il nuovo Social si chiamerebbe Youtube Backstage, e, di fatto, andrebbe a fare concorrenza a Facebook: ricordiamo che Google ha già, spudoratamente, perso la battaglia dei Social con Google+, notoriamente abbandonato dalla stragrande maggioranza degli utenti.

Nello specifico, Youtube Backstage giocherebbe molto sulla possibilità di effettuare dirette, esattamente come accade con Facebook, senza considerare l’effettiva, importante, possibilità di coinvolgere gli oltre un miliardo di utenti sparsi in tutto il mondo: il Social dovrebbe partire entro i primi mesi del prossimo anno, e permetterà di condividere video, andare in diretta, e aggiungere commenti e foto. Una sorta di Facebook in miniatura, insomma, con tanto di notifiche per restare sempre aggiornati sulle attività dei nostri amici, e con la possibilità di lanciare sondaggi e posizionare in primo piano, fisso, un post preciso. Come sempre, ampio spazio sarà dato alla privacy, con la possibilità di scegliere se rendere pubblici o visibili ai soli amici i vari aggiornamenti.

Staremo a vedere come andrà a finire: c’è da dire, per dovere di cronaca, che, fino ad ora, ogni singolo tentativo, da parte dei concorrenti, di battere o imitare Facebook è sempre miseramente fallito. Resta da capire cosa accadrà questa volta: di certo, per Mark Zuckerberg la concorrenza si fa sempre più “serrata” ed agguerrita, ma, a ben giudicare, la cosa sembra tangerlo poco o niente, forte, verosimilmente, anche dello strapotere che il proprio sito ha.

Non resta che attendere, quindi, per scoprire se ci ritroveremo di fronte all’ennesimo flop, o se, al contrario, Facebook dovrà, realmente, cominciare a tremare!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!