Zenga a Palermo: una decisione che scontenta molti

"Traditore", "Vergogna", "Ma sèmu fòddi?"

Se vi recate su un qualsiasi Forum, o "Muro dei Tifosi" della squadra del Palermo o del Catania, noterete che, stranamente, le due tifoserie sono unite contro la decisione del Presidente Zamparini di mettere sulla panchina del Palermo Walter Zenga, ex allenatore del Catania.

A Palermo si mormorìa perchè, per certuni, è impensabile che l’allenatore della squadra avversaria per eccellenza passi proprio ai Rosanero: bruciano ancora, infatti, le ferite del Derby perso per 4 a 0.

A Catania la rabbia dei tifosi brucia come la lava dell’Etna: i tifosi, infatti, non si sarebbero mai aspettati un simile "smacco", un tradimento tale, e quindi ci danno giù pesante nei confronti del povero Zenga, appellandolo come "Traditore" ed altri epiteti poco carini in catanese stretto, che non ripeteremo qui per non scandalizzare nessuno!

Può anche fare rabbia, e può scontentare molti, ma Walter Zenga resta comunque un grande campione ed un professionista e, come tale, va dove c’è lavoro.
Paradossalmente, e ve lo dico da critico televisivo ed opinionista, questa faccenda mi ricorda, facendo un paragone un pò "azzardato", la vicenda di Bonolis che da Mediaset passò in RAI per condurre Sanremo.
Subito si parlò di "alto tradimento", di "voltafaccia".
Risultato? Bonolis ha firmato un contratto che lo legherà ancora con Mediaset!

Direte voi: ma che c’entrano la RAI, Mediaset, Sanremo e Bonolis con il Palermo, il Catania, Zenga e Zamparini? Apparentemente niente. Ma se sapete leggere tra le righe, capirete che un professionista va dove c’è lavoro.

Anche a costo di sentirsi chiamare "traditore".

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No cliccando sull’immagine.

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

 

8 Commenti

  1. è logico che sia i calciatori allenatori attori ecc……non sono affezionati a niente e a nessuno vanno da chi offre di più sia in soldi sia in visibilità viene spontaneo di criticare ma se fossimo al loro posto….. ciao Ida

Scrivi un commento