Acquerello


Acquerello di pensieri e di colori , che volano comes e fossero farfalle , come se fossero pensieri di una vita immaginaria , di un tempo che non riesce più a tornare … Lui è gentiluomo , e non ti aspetta certo , e corre troppo per pensare di vivere insieme , per pensare che tutto tornerà come prima , che tutto sarà uguale , e che nulla più cambierà …
Macchè : nulla è più tornato uguale , nemmeno gli attimi , nemmeno il tempo insieme , nemmeno la gioia che c’era prima e che ora non tornerà …
Il tempo corre troppo per noi , corre come se fosse una specie di silenzio che non smette , ma vorrei tanto che tutto tornasse uguale …
Ma cosa torna ? Cosa continua ad andare avanti ? Il vuoto , il nulla di questo tempo vuoto e senza fondamento , quando avrei voluto soltanto abbracci e dolci carezze sulla pelle , il dolce risveglio insieme , una vita da vivere come se fosse un sogno : quello stesso sogno che abbiamo vissuto io e te , ma che ora sono da solo a vivere , senza più nessuno per condividerlo …
Cosa c’è ora negli occhi ? Cosa rimane nel cuore ? Cosa vive nella mente ? Soltanto una strana sensazione di essersi persi nelle nebbie di questo tempo che sembra non finire più …
Ma tu ora dove sei ? Chissà con chi sei adesso , chissà quali mani stai stringendo , in quali occhi ti stai rispecchiando ora , ora che io non ci sono più a dire che ti amo , a pensare al nostro futuro insieme , a pensare a nostro figlio , che ormai , si sà , rimarrà soltanto un utopia …

Scrivi un commento