Il passato non torna uguale mai


Certe volte è un bene , altre volte no : il nostro passato di certo non torna più , eppure , alle volte , ci fermiamo a rifletere e torniamo indietro con la mente , e ripensiamo a tutto quello che ci è accaduto nei giorni , mesi , anni , che ormai ci siamo lasciati dietro le spalle , e che non ritorneranno più . Il passato , però , è un gran maestro : ci fa crescere e ci insegna a non rifare gli stessi errori : col senno di poi , infatti , possiamo darci un giudizio su ciò che abbiamo fatto in passato , e magari rispecchiarci nel presente , e scoprirci più felici o più tristi , rinnovati o uguali ad allora .
“Il passato non potrà torna uguale mai” : così cantava Gianni Morandi nella sua “Uno su Mille” , e credetemi , è una bella verità .
E’ vero , il passato potrebbe tornare in qualsivoglia forma o modo , ma non sarà mai uguale a quello che abbiamo già vissuto : il passato vive nelle nostre menti , nei ricordi , nelle rimembranze e in ciò che di bello o di brutto abbiamo vissuto e visto , pensato ed ammirato .
Alle volte è un bene che il passato non torni . forse , dopo tanta fatica , siamo riusciti a lasciarci alle spalle qualcosa che ci dava fastidio , o che per noi era difficile da vivere , anche se , alle volte , senza preavviso , il passato ritorna , e sono dolori .
Dopo tanti anni , rivedere il proprio ex marito , magari adesso in compagnia di un altra , con moglie e figli , felice e beato , oppure rivedere l’ex fidanzato che adesso scorrazza di qua e di la in compagnia di qualcuno , potrebbe far male , ma il più delle volte fa scattare nel nostro cervello la molla dei ricordi : ormai , viviamo una situazione che non ci fà più star male , e il passato e solo un ricordo , ma nella nostra mente scatta la molla dei ricordi , delle rimembranze . Il cervello ricomincia a pensare a quello che si è vissuto insieme a quella persona , insieme a quell’uomo o quella donna , e così si sta male , e così si soffre , e i pensieri ritornano a vivere , e le immagini ritornano ad illuminare i nostri occhi , ma arriva un istante in cui ci accorgiamo che adesso stiamo bene , che adesso è tutto diverso , e quindi ci ridiamo sopra , e ci viene da dire una frase liberatoria : “massì , ma in fondo chissenefrega !”

4 Commenti

  1. Proprio perchè il passato non torna bisogna vivere ogni giorno al meglio, come se fosse l’ultimo. Ma non nel senso che si fanno follie e stupidaggini, bensì nel senso di vivere intensamente!!! Si, insomma, credo di essermi spiegata!
    P.s. ti ho inviato la mail di risposta.
    Baciotti :-)

Scrivi un commento