Maturità : al Sud i più bravi in assoluto

Il Sud batte di diverse misure il Nord agli ultimi Esami di Maturità.
Sono i dati a confermare che, sui 3529 studenti che hanno preso "100 e Lode", è protagonista il Sud.
Buona parte di questi, infatti, proviene proprio dal Meridione, alla faccia di tutti quelli che dicono che
"al Sud l’ignoranza regna sovrana!"
Un colpo basso duro da digerire, ma i dati sono palesi: soltanto Campania, Puglia, Sicilia e Calabria mettono insieme il 40 % dei 3529 studenti che hanno preso non soltanto 100/100 ma anche la Lode, riconoscimento che attesta il massimo livello di conoscenza.
Inoltre, dal 2010, il Ministro Gelmini pensa a ricompensare ulteriormente i ragazzi davvero meritevoli, pagando l’Università ai primi 1000 che hanno ottenuto punteggi molto alti, come segno di riconoscimento del lavoro svolto, e come premio per essersi distinti.
Insomma: una bella soddisfazione per questo Sud che comincia, finalmente, a far leva sulle proprie possibilità, sfruttandole al massimo e dimostrando che la vera ignoranza non è certo al Sud, ma nelle menti di chi non sa guardare oltre il proprio naso, affidandosi a stupidi "luoghi comuni" che la dicono "molto lunga".

Ecco la lista degli studenti più bravi in Sicilia (Fonte: "Corriere.it")

10 Commenti

  1. O che al Sud i voti più alti vengono dati con maggior dimestichezza.

    Dalle mie parti si pensa che le scuole migliori, quelle più probanti, siano quelle dove le medie dei voti sono più basse.

    Questione di punti di vista. Nulla più.

  2. sai vedendo che molti studenti del nord vanno al sud a studiare mi viene il dubbio che i professori del sud siano molto più larghi di maniche sopratutto con i nativi sarà un opinione però il dubbio rimane….. ciao Ida

  3. visto che molti studenti del nord che hanno la possibilità vanno al sud a studiare viene il dubbio che i professori del sud siano più larghi di manica sarà solo un sospetto però il dubbio rimane ciao Ida

  4. Se per “bravura” intendiamo una miscellanea di intelligenza, impegno, serietà e capacità, e quindi caratteri in parte innati nell’individuo ed in parte dettati dal percorso scolastico, penso proprio che i “bravi” siano diffusi, più o meno nelle stesse percentuali, al nord come al sud.

    Non credo che si possa dire che al sud i “bravi” sono di più rispetto al nord solo perchè i voti alti sono più diffusi.

  5. Alle volte mi viene da pensare che al Nord dia fastidio che il Sud possa essere migliore in qualche modo : dico , ci sono dei dati che , inconfutabilmente , dimostrano la realtà . Quindi , perchè stare a cercare scuse per dimostrare il contrario ? Proprio non vi scende che il Sud possa essere migliore ? :-D

Scrivi un commento