Oggi pioggia ... Fuori e dentro ...


Oggi strana giornata di pioggia … Una pioggia fitta , che non smette più , incessante come quelle gocce che battono leggere sui vetri , come il cielo grigio di una mattina fredda di città … Piove anche dentro l’anima , come lacrime che cadono in un lago di solitudine , rigano il viso , stentano ad asciugarsi lasciando impronte indelebili che nell’anima si ripercuotono toccando le corde più recondite e segrete che un uomo possa sentire dentro … In fondo , quella pioggia è nata da un silenzio che non è più finito …. E mentre scrivo , intanto , il silenzio si ripercuote , la pioggia torna a battere sui vetri , con un martellìo incessante che mi fa ripensare a quei giorni di quiete quando un abbraccio legava due anime , e mi rispecchiavo in due occhi leggeri , limpidi , splendenti , come un cuore che batteva solo per me … Ora quella pioggia lascia tanto fresco e silenzio intorno , e mi fa ripensare ai giorni in cui un amore brillava dentro di me , ed univa la mia anima a quella di una persona che mai avrei pensato avesse potuto dirmi "addio" … Eppure , mi ha lasciato da solo con i miei pensieri , vivendo ancora la mia vita sotto il segno della pioggia , e sotto i pensieri che gocciolano sui vetri … Sento l’aria fresca sulla pelle e la terra profuma di progetti ancora sul nascere , pensando ad un domani che forse vedo troppo lontano da qui , come se fosse ad un orizzonte che sembra non arrivare più … Ma intanto le gocce tornano a farmi compagnia … E il tempo continua tutto intorno … Normale ed indifferente …

62 Commenti

  1. Ciao scusa l’intrusione,ma mi pare di aver visto un giorno in un post delle emoticon all’interno del testo,e mi sembra di averle viste qui da te…se non mi fossi sbagliata puoi spiegarmi come si fa?grazie mille ciao buona giornata

  2. quà fortunatamente c’è il sole, anke se l’aria è freddina… azz stamattina tutto di corsa… un saluto a te Giomba… quando avrò calma piatta quà dentro, ti leggerrò… ciauuuuuuu

  3. mica siamo fratelli io e te? o sei me al maschile? :| shockante!
    ps. vedo che c’è tanta gente che non è poi così felice come fa credere… bhe coloro che esternano cosa passano in un determinato periodo li apprezzo.. odio chi tiene tutto per se facendo finta di non aver niente e per giunta facendosi i miei cavoli.
    Simo.

  4. La primavera si riconosce anche annusandola.Con il caldo,gli odori rimangono più tempo nell?aria..tutto è ampliato..
    Poi arriva un qualcosa che squarcia il cielo,apre le nuvole e dilata le sensazioni.
    Senti nell’aria odori nuovi,una freschezza inattesa e sembra che qualcosa se ne sia andato e sia arrivato qualcosa di nuovo che risvegli i sensi assopiti dall’afoso calore degli ultimi giorni..
    Ti diò questi attimi violenti li adoro,questo calore che improssivamente è svanito in una nuovla d’acqua non mi dispiace tanto..
    A risentirci
    Un bacio*

  5. la prima volta, credo, che metto piede qui e le tue parole mi colpiscono davvero. credo che tutti abbiamo vissuto questi tuoi pensieri, e tutti siamo stati capaci di ricominciare.
    Come dice “qualcuno”…’sai che cosa penso, che se non ha un senso, domani arriverà lo stesso!’.
    E come si suol dire…NON PUO’ PIOVERE PER SEMPRE!
    Devi renderti solo consapevole che la vita va davvero avanti e che dipende solo da noi.
    Comandati e guidati verso la felicità, perchè l’amore per noi stessi, quello puro, ci porta verso l’amore vero, di coppia.
    bacioni.
    diana

  6. Ciao complimenti per questo blog è veramente bello..mi ha fatto ripensare ad una canzone che ascoltavo sempre tanti anni fa fino a quasi a consumare il cd: “Piove” di Jovanotti…
    “Piove! Senti come piove! Madonna come piove! Senti come viene giù!
    Piove! Senti come piove! Madonna come piove! Senti come viene giù!
    Hai visto che piove? Senti come viene giù!
    Tu che dicevi che non pioveva più!
    Che ormai non ti saresti mai più innamorata!
    E adesso guardati sei tutta bagnata!
    E piove! Madonna come piove
    sulla tua testa e l’aria si rinfresca,
    e pioverà fin quando la terra non sarà di nuovo piena
    e poi si rasserena! ”
    Spero arrivi anche per te.
    Ciao
    Spuma

  7. …mi disse “non puo’ piovere per sempre”..per lui e’ stato cosi’…mentre per me,quel ticchettio della pioggia e’ la sola cosa che non se ne e’ mai andata..al contrario di lui..
    si dice che “siamo angeli con una sola ala e che possiamo volare solo abbracciati”..a volte,ho paura..che non volero’ piu’…e ora sinceramente,non mi va’ nemmeno di camminare..per ora rimango seduta..ancora un po’..
    grazie per quello che hai scritto..mi fanno sentire meno sola..

  8. Care amiche ,
    sono contento che , in qualche modo , quello che ho scritto serve a farvi stare meglio , e ancora di più lo sono se so che quel che ho scritto vi è piaciuto !

    Un salutone e grazie !

  9. Ehilà, Giomba.
    Pioggia, dunque. Chiamente parli della pioggia di dentro perché quella di fuori è un mero fenomeno atmosferico.
    Dirò due cose. Sono uno di quegli ex ragazzi malinconici e introversi che si mettevano alla finestra nelle giornate uggiose fantasticando sulla compagna di classe (non necessariamente quella più bella, ma quella occhialuta che ti spezzava il cuore).
    La seconda osservazione che faccio è la seguente. Considero con favore chi parla di pioggia (quella di dentro), chi esterna la propria insoddisfazione o la propria delusione per qualcosa andato male (sento una specie di solidarietà per così dire tra “penultimi”). Non auspico che tutti i post siano del tipo “Me so magnato era fegato / e me lo magno ancora”, ma provo vera simpatia umana verso chi sta male per qualche motivo.
    Al contrario prenderei un bastone nodoso e lo spaccherei in testa a quelli che postano (sono una minoranza, è vero) cose come “Come godo! Come sono fortunato! Che amore straordinario e felice sto vivendo! Che lavoro magnidico e appagante faccio! Che vita indimenticabile sto vivendo!”
    Ammetto potrei essere soggetto a spiacevoli moti dell’animo in questo mio modo di sentire le cose, ma questo è ciò che percepisco.
    Per chiudere: la pioggia di dentro la sento pure io. Ciao e stai bene.

  10. Ciao.. ho letto il tuo blog oggi che son tornata a casa presto dal lavoro, non avendo molto da fare.. io sono una di quelle che ha scritto alcuni post in cui esternavo la mia felicità, e come non avrei potuto visto che sono a Parigi per uno stage di 6 mesi e che sto facendo una cosa che mi piace tantissimo?
    Ciononostante, un po’ di pioggia dentro la porto e l’ho sempre portata.. di quella che anche le giornate più calde e soleggiate possono appena nascondere. Ci sono dei momenti in cui mi sento veramente sola, qui come quando ero a casa.. forse per via della mia grande timidezza non ho molti amici e non sono una persona molto loquace. Aggiungici che qui, dove non conosco nessuno al di fuori del lavoro, del mio coinquilino e di una ragazza italiana anche lei in stage, faccio veramente moltissima fatica ad inserirmi. I francesi sono veramente molto chiusi.. Aggiungici anche che fino ad ora non ho avuto molta fortuna in amore, mi son sempre presa delle grandi cantonate.. ragazzi che sembravano interessati e poi si scopriva erano dei gran bugiardi. La pioggia dentro ce l’ho e, a parte momenti in cui cade fitta fitta, devo dire che non mi dispiace tanto.. secondo me fa apprezzare anche le cose più piccole e banali, un gesto, un sorriso, che sarebbe sbagliato dare per scontati.
    Comunque, dopo questo sproloquio.. che giuro voleva essere brevissimo.. grazie per il bel post e per avermi fatto soffermare un attimo ancora e riprendere una frase che trovo meravigliosa:
    Ci sono due modi in cui puoi vivere la vita. Uno sta nel non ritenere possibile il miracolo. L’altro sta nel ritenere ogni cosa un miracolo.

    Albert Einstein

  11. Cara amica ,
    nel farti i miei auguri per i tuoi impegni di studio , ti dirò che quello che in fondo cerchiamo (tutti , il primo io ! :-) è solo quell’ombrello che riesca a coprirci da quella pioggia fitta che ci portiamo dentro !

    Sai come si chiama quell’ombrello ? AMORE !

    Grazie dello splendido commento : non importa che sia stato lungo … E’ solo il tuo pensiero … E’ una proiezione dle tuo cuore !

    Grazie !

  12. Sono una blogger da poco ma da quando sono in rete sento sempre parlare di te… così sono venuta a farti visita! Mi piace molto il tuo blog… sotto tutti i punti di vista: belle immagini e parole intense…

  13. ciao giomba che passa ti ricordi di me? credo di no
    prima quando stavo qui, circa 1 anno e mezzo ero con il nick gingol, adesso sono satiro, è la reincarnazzione visto, te non ci credi vero-
    ciao giomba notte a si biri.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!