Se apri il cuore a qualcuno, gli dai un'arma per farti del male!

Se apri il cuore a qualcuno gli dai un'arma per farti del male

Se apri il cuore a qualcuno, gli dai un’arma per farti del male: non è un’esagerazione, ma solo una terribile, estenuante, verità…

Se apri il cuore a qualcuno, gli dai un’arma per farti del male: dovremmo ricordarcelo tutti…

…La verità è che spesso ce ne dimentichiamo, e crediamo che questa volta sia la volta giusta: cerchiamo di non pensare alle conseguenze, e ci ripetiamo che non può accadere un’altra volta! Dai, non può accadere di nuovo di trovare una persona decisa a farci soffrire, cioè non è proprio possibile, non fosse altro che per una questione di probabilità!

Così, ti lasci andare senza problemi e apri il tuo cuore a chi ti trovi davanti: gli racconti le tue ansie, le tue paure, le tue speranze, i tuoi sogni e i tuoi bisogni, e credi che, questa volta, ce l’hai fatta davvero! C’è qualcuno pronto ad ascoltarti, pronto ad amarti, pronto a voler condividere un cammino insieme a te, e sei felice, e il mondo ti sembra diverso, e credi ancora che tutto possa prendere la piega diversa che hai sempre sognato e desiderato.

Ma quando mai: non passano nemmeno due giorni e ti ritrovi nuovamente a soffrire, nuovamente con un coltello piantato alle spalle dalla stessa persona che, solo qualche giorno prima, ti sembrava essere il tuo futuro, la tua vita perfetta.

E non puoi fare altro che chiederti PERCHÉ. Perché devi soffrire in questo modo, perché a nessuno interessa la tua sofferenza, perché, ancora, hai a che fare con gente così cattiva che non conosce un solo scrupolo nel tradire la tua fiducia, nel distruggere volontariamente i tuoi progetti e le tue speranze: non trovi soluzioni e ti ritrovi a piangere dentro giornate che non hanno fine, dentro un tempo lungo che non sembra avere pace.

Intanto la vita passa, continua a passare, e tu sei sempre più solo. Tu ed il tuo carico di sogni, amore e speranze che non sai come usare, perché hai la giornaliera certezza di quanto non servano a nessuno…

Scrivi un commento