Superman trova "travàgghio"

 

No: prima che i "non siciliani" alla lettura associno la parola "Travàgghio" ("lavoro" N.D.Giomba) al cognome di un noto giornalista televisivo ("Travàglio" N.D.Giomba), sappiate che non c’entra nulla, sebbene parliamo sempre di TV.

Da qualche mese, infatti, uno strano personaggio vestito da Superman si aggira davanti Palazzo Grazioli, residenza romana del Premier Silvio Berlusconi: si tratta del ventinovenne palermitano Pasquale Putignano. La sua missione (compiuta)? Lavorare in TV!
Ci provava già da diverso tempo Pasquale, ma con scarsi risultati: da sette anni, vive a Roma in cerca di gloria nel dorato mondo dello spettacolo. I risultati potete ben immaginarli: porte in faccia da case di produzione, registi, TV e quant’altro.
Da qui l’idea, per certi versi matta, di stazionare, da circa un’anno, davanti la residenza del Premier in cerca di un contatto con Berlusconi, che non è arrivato. Ha anche scritto due lettere al Presidente, che non hanno avuto seguito: solo nell’ultimo anno ha deciso di trasferirsi davanti Palazzo Grazioli, dopo aver girato per Roma nei due anni precedenti.
La tenacia di Pasquale, tipica dei Palermitani, lo ha portato a cacciarsi nei guai, sebbene abbia raggiunto il suo obiettivo: dopo l’ennesima resistenza ai poliziotti che lo hanno, gentilmente, pregato di allontanarsi, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Poco male, se consideriamo che, presto, sarà ospite fisso da Giancarlo Magalli, nelle vesti del Supereroe.

A chi gli chiede se gli fosse mia venuta idea di vestire i panni di Superman a Palermo, Pasquale risponde che "qui non c’è davvero possibilità di lavorare": speriamo di non ritrovarci presto inondati di Wonder Woman, Hulk , Capitan America e tutti gli altri… E intanto facciamo tanti auguri a Pasquale per il suo nuovo lavoro!

Se vi fosse rimasta qualche domanda sul "Superman" nostrano, ecco qui una intervista di Pasquale rilasciata al sito "Roma Città.it"

Scrivi un commento