Vivere senza braccia e senza gambe

 

Può sembrare terribile, ma Nick Vujicic è ormai abituato al suo "status": il suo handicap non la fa sentire per nulla diverso da tutti gli altri. Semmai, gli dona ancor più forza e speranza!

Nick è il direttore di "Life Without Limbs", associazione che si occupa di disabili: Nick è nato senza braccia e senza gambe, e di certo al sua vita non è stata facile. Tuttavia, ha imparato a non arrendersi, a lottare, a non abbassare mai lo sguardo di fronte alle difficoltà della sua vita.
Così, ha pensato bene di "adattare" la vita alle sue esigenze: scrive attraverso i due "monconi" che ha al posto dei piedi, usa la racchetta da tennis, risponde al telefono, si rade, bere un bicchierer d’acqua, come una persona normalissima: un grande esempio di caparbietà e forza d’animo, sicuramente molto difficile da trovare!
Ovviamente, Nick fu deriso dai suoi amici e compagni, e ben più di una volta, a otto anni, pensò di farla finita: un giorno, però, qualcosa ha destato la sua attenzione. Un giornale, infatti, riportava la notizia di un signore nelle sue stesse condizioni: Nick si accorse di non essere da solo, e proprio allora ha cominciato a capire che c’era qualcosa di molto più importante, che andava oltre la sua diversità. Era vivo. Poteva vivere la sua vita, poteva se solo voleva.

Da quel giorno Nick non si è mai arreso: la sua storia ha fatto il giro del mondo, fino ad approdare in Italia grazie a "Striscia la Notizia" che, qualche settimana fa, ha mandato in onda un servizio, che ha fatto riflettere ed emozionare milioni di persone.

 

4 Commenti

  1. Salve io osservo sempre attantamente le indicazioni stradali e cerco di associarle alle indicazioni che abbiamo tutti nel nostro destino.
    Noi camminiamo  camminiamo come spaesati in un mondo privo di indicazioni e ci sforziamo di trovare la giusta via,ma per quale strada bisogna andare?E come facciamo a sapere che questa strada sia quella giusta?
    Guardandoti mi rivedo nella mia strada che ancor non conosco e chissà sè mai la conoscerò.
    Cerco di pensare per poi partire,ma dove stò andando non lo sò!
    Tu sei l’esempio della nostra speranza,della nostra strada,del nostro pensiero;tu sei la risposta al nostro desiderio di trovare una via;tu solo puoi capire tutte le strade;tu solo le puoi affrontare poichè chi non hà avrà in abbondanza e chi invece hà qualcosa non andrà molto lontano.
    Ti auguro di completare questo percorso di vita con la luce che in quei tuoi occhi ti ritrovi e chissà che un giorno possa ritrovarti ad attendere tutti noi ad un eterno bivio.
     

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!