L'arte di completarsi

L'arte di completarsi

L’arte di completarsi è rara, e soltanto a poche persone è davvero concesso di essere l’uno il completamento dell’altro. Rara si, ma non impossibile!

L’arte di completarsi. Una merce rara che non a tutti è concesso riuscire a distinguere e sperimentare: essere l’uno il completamento dell’altro è davvero molto difficile, ma non è impossibile!

Anzitutto, serve una grande, grandissima dose di sentimento, stima reciproca e conoscenza l’uno dell’altro: è pur vero che queste caratteristiche si possono sviluppare con l’andare del tempo, ma è vero anche che esistono le cosiddette “affinità elettive”, e, semplicemente, capita che due persone si trovano, in mezzo a miliardi, e si piacciono, entrando immediatamente in sintonia come se si conoscessero da una vita. È raro, ma vi assicuro che capita!

Al netto di tutto questo, però, serve sacrificio, pazienza, serve saper attendere, serve saper aspettare i momenti giusti camminando di pari passo all’altro. E man mano che il tempo passa, piano piano ci si comincia a conoscere, e un bel giorno ci si rende conto di essere davvero divenuti reciproco completamento personale! Per quanto tutto questo possa sembrare astratto, e me ne rendo ampiamente conto, è altresì vero che non è così difficile o impossibile come sembra. Certo, magari è raro trovare simili situazioni e dinamiche che, logicamente, non accadono tutti i giorni in maniera così “spicciola”, ma non è nemmeno una cosa così difficile ed impossibile! Se di base, infatti, c’è la voglia di diventare l’uno completamento dell’altro, si parte sicuramente con ottime e produttive premesse. Soprattutto, però, credo sia importante ricordare e ricordarsi che, a prescindere da qualsiasi discorso, prima di essere completamento per una qualsiasi altra persona, dobbiamo aver metabolizzato il fatto di essere completamento a noi stessi, senza attendere che siano gli altri a completarci.

Solo e soltanto allora potremo essere completati da qualcuno. Se non siamo prima in equilibrio con noi stessi, come possiamo pretendere di esserlo con il mondo che ci circonda?

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!