Ci vuole coraggio ad affrontare certi momenti di buio...

Ci vuole coraggio ad affrontare certi momenti di buio

Certo, ci vuole veramente un coraggio bestiale ad affrontare certi momenti di totale buio che, talvolta, la nostra vita ci propone improvvisamente…

Momenti di buio: nella vita ne trovi quanti ne vuoi e quanti te ne pare e piacciono.

Ci sono precisi istanti in cui tutto sembra andar bene e tutto sembra avere un senso: corri, cammini, osservi, guardi, decidi, affronti. Ed improvvisamente, senza neanche capire il perché, ti ritrovi a brancolare nel buio, in momenti di enorme difficoltà, in frangenti in cui tutto ti sembra finito, tutto ti sembra perduto e senza speranza, in cui non sai che cosa fare perché sei da solo e puoi far leva solo ed esclusivamente su te stesso, perché non c’è nessuno accanto e neppure intorno. Sei solo, punto, e devi decidere che cosa fare, come farlo e quando farlo.

Sembra esagerazione? Neanche tanto, a pensarci bene: lo dico anche alla luce della mia esperienza personale, ripensando a momenti vissuti in cui, da un istante all’altro, tutto è diventato veloce ed accelerato, tutto ha preso la rincorsa, tutto si è fermato e sono rimasto da solo, a cercare di risolvere un problema improvviso, a cercare di far pace con me stesso, come una gigantesca onda di energia che ti arriva addosso, ed altro non puoi fare se non trovare la tua soluzione.

E’ come un gigantesco tsunami che ti arriva addosso: sei da solo, in mezzo ad una strada, stai camminando, stai correndo, hai mille cose da fare, e questo tsunami ti arriva addosso e resti muto, anche se vorresti urlare, vorresti fermare il mondo e la gente tutto intorno, ma nessuno ha tempo per te, nessuno ti vede, nessuno ti aiuta, nessuno ti osserva. Sei solo, e da solo devi uscir fuori da quegli attimi.

Se vi sembra terribile la descrizione, provate a vivere qualcuno di questi momenti. Vi assicuro che sono molto peggio…

Scrivi un commento