CRONACA LIVE : in diretta dalla situazione di "Emergenza Blackout" a Palermo


Dal vostro “Blog – Inviato” Il Giomba

La situazione è alquanto preoccupante , sebbene il gestore di rete rassicura dicendo che il guasto sarà riparato entro breve tempo .
La situazione di disagio che si sta creando è veramente notevole : ieri , il blackout è durato dalle ore 15:40 alle ore 2:05 della notte , ed ha intressato quasi tutta la città di Palermo . Stamani il blackout ha gia fatto registrare due volte l’interruzione della corrente , e anche io vi sto scrivendo in una pausa in cui la corrente elettrica è presente . Spero che la sorte mi dia una mano dandomi il tempo di pubblicare questo articolo , che documenta questa preoccupante situazione .
Il caldo non migliora le situazioni : infatti , mancando la luce , automaticamente viene a mancare anche l’acqua , dal momento che le autoclavi condominiali non funzionano . Non funzionano i frigoriferi ne i banchi frigo , con danni gravissimi per i negozianti . Al momento , poi , la situazione è resa più grave dall’aria secca e calda e dal vento di scirocco . Mentre vi scrivo , dal cielo piove cenere , mentre le montagne qui intorno stanno andando in fumo . Su Monte Pellegrino si verificano vari incendi , con ettari di bosco che vanno in fumo .
La situazione è davvero molto impegnativa : sembra quasi di essere tornati al passato . La gente , la sera , accende le candele per cercare di vedere un pò , e da dietro le finestre è possibile scorgere la luce tremante di una esile fiammella , mentre le persone si affacciano ai balconi per cercare un pò d’aria che non c’è .
Stamattina la situazione è comunque complicata : come vi ho detto , la corrente elettrica è gia andata via due volte . Per le strade non si ragiona : con i semafori che non funzionano il traffico va in tilt . In ogni dove gli antifurto delle banche suonano all’impazzata , “impazzite” (scusate il gioco di parole) per la corrente elettrica che non c’è , e che le fa scattare automaticamente .
Il caldo non aiuta : il vento è secco e di scirocco , mentre la temperatura continua a salire e non si può neanche accendere il condizionatore , con gravissimi disagi per anziani e bambini . I medici raccomandano di non uscire in orari che vanno dalle 11 alle 16 , è molto importante .
Questa situazione ci sta facendo capire quanto dipendiamo dall’energia elettrica , quanto sia importante per noi e quanti disagi ci sono non appena viene a mancare .

Adesso mi accingo a salutarvi prima del prossimo blackout . Vi lascio solo questa nota per tentare di tranquillizarvi qualora non dovessi essere online , ma vista la situazione alquanto impegnativa che insiste qui a Palermo (ricordiamoci , e questo è importante , che comunque è una situazione “sotto controllo” , quindi non creiamo falsi ed inutili allarmismi) , se il blackout persisterà , non mi sarà possibile postare , ma tenterò comunque di darvi mie notizie !

Speriamo in bene , cioè che la situazione si aggiusti del tutto .
Al momento qui è tutto !

Il Giomba
Riferimenti: Su TGCOM

18 Commenti

  1. Ciao Giombino, sono passata per salutarti dopo alcuni giorni di assenza, ma non pensavo di trovare questo post ad accogliermi…
    Spero che la situazione si risolva il prima possibile…
    Ovviamente tienici aggiornati.
    Un abbraccione ed un kissino (non può mancare :-p)

  2. ma dany…….ecco perchè mi hai fatto la videiochiamata.volevi consulenza da un perito elettrotecnico??????
    Peccato!!! RISOLVO TUTTO IO!! =D

    Esattamente!!! Lenergia elettrica ha un importanza vitale molti pensano che sia una risorsa illimitata,ma non è proprio così… Una soluzione per il futuro sono i pannelli fotovoltaici, dai quali l’energia solare viene trasformata in energia elettrica… è un modo pulito per il nostro povero mondo che moi uomini noi abbiamo rispeettato.spreiamo di esser ancora in tempo!!!
    L’uomo deve ancora imparare a rispettare la natura e capire che essa si ribella… non si possono cambiare certi sistemi…perchè ad ogni azione aviene una reazione!!!
    Buonanotte caro =)*********************

  3. Ciao Giomba… vedo che anche tu hai scritto su questo caldo e i disagi che ha provocato… Ieri vicino casa mia era tutto in fiamme, per le strade ambulanze, vigili del fuoco e gente in lacrime, colonne di fumo e elicotteri in aria per cercare di spegnare gli incendi…. Speriamo che sia passata!!!!

    Saluti

    Peppe

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!