Dedicato a chi sa vivere la magia della notte

Dedicato a chi sa vivere la magia della notte

Dedicato a chi sa vivere la magia della notte: dedicato a chi, di notte, vive un tempo di relax, vive la gioia di sentirsi davvero se stesso!

Dedicato a chi sa vivere la magia della notte: a chi la ama, a chi sa apprezzarne il vero mistero!

Ho sempre pensato – e nessuno me lo toglie dalla testa – che la notte sia magica: è una cosa che ho sempre pensato, una cosa su cui ho sempre riflettuto, e che da sempre mi porto appresso… La notte ha qualcosa di particolare, qualcosa che non puoi descrivere a parole, ma è qualcosa che devi vivere, perché la notte è di chi sa di viverla davvero!

Di notte è tutto diverso: ti accorgi di dettagli che durante il giorno neanche vedi, neanche ti rendi conto che esistono. Però di notte te ne accorgi, perché cammini senza “sovrastrutture”, cammini senza pensieri, cammini semplicemente guardando quello che hai davanti senza le urla della gente, gli spintoni, le persone che passano, che si mettono davanti… Hai una visione quasi perfetta – oserei dire magica – di ciò che hai di fronte!

Di notte è bello, cammini, osservi, parli con un amico… Magari ti fermi ad un pub: lui si prende una birra (io il mio classico succo di frutta!)… E parli… E vedi altra gente parlare piano: vedi delle persone sedute sulle panchine raccontare e raccontarsi, e tu stesso racconti della tua vita, parli dei tuoi progetti, parli di quello che ti manca, delle tue tristezze, delle tue sofferenze, di quello che ti aspetti, di quello che ti aspettavi, e, purtroppo, non hai avuto

Poi la notte… La notte passa: passa che neanche te ne accorgi, ma quella magia è riservata veramente solo a chi sa viverla, solo a chi non ha paura! Della notte molti hanno paura: io non ho mai capito perché! In fondo, perché avere paura della notte?

La notte è magica, la notte ti fa vivere emozioni che durante il giorno non puoi vivere perché c’è troppa luce, perché c’è troppa gente, troppi rumori… La città si muove ad una velocità incredibile, e di notte tutto è calmo, tutto è sereno… Magari vai in macchina con un amico, abbassi i finestrini, ti metti sotto un albero con le fronde che disegnano delle ombre in direzione del vento, delle ombre che si muovono, e parli, racconti la tua vita, racconti le tue speranze: puoi essere veramente te stesso, senza paura di essere giudicato, senza paura che qualcuno possa non capirti e possa sentirsi offeso dalle tue parole… No: la notte ti permette davvero di essere te stesso perché la notte sa regalare grandi emozioni… Ma sa farlo solo a chi vuole davvero viverla!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!