Deluso da ciò che non ti aspetti

Deluso da ciò che non ti aspetti

Deluso da ciò che non ti aspetti, ad un palmo di naso da questo eterno doversi “accontentare”, dover, per forza, sorridere anche se vorresti urlare!

Deluso da ciò che non ti aspetti, mentre guardi andare avanti il mondo e hai come la sensazione di rimanere ancorato al palo, tra mille imprevisti e problemi che ti sfiancano e ti lacerano, giorno dopo giorno: vorresti solo avere un po’ di pace, goderti la vita serenamente, cercare di guardare con maggiore ottimismo al futuro da creare, ma ogni qualvolta ci pensi, accade qualcosa per cui nulla sembra andare per come dovrebbe.

Si, sorridi, dici “vabbè, è un caso”, e vai avanti, e fai finta di niente, anche se dentro di te senti montare quella rabbia pazzesca, quella voglia di spaccare tutto quello che hai attorno, ma ti rendi conto che non servirebbe produttivamente a nulla, e continui a fare finta di niente, anche solo per la curiosità di vedere fin dove la vita intende farti arrivare: vai avanti cercando di capire, anche curiosamente, anche in maniera divertita, ma ad un certo momento, all’ennesimo imprevisto, all’ennesimo progetto che salta, ti rendi anche conto che hai tutto il diritto di perdere veramente la pazienza ed iniziare ad imprecare come se non ci fosse un domani!

Ti ripeti ancora che “in fondo non è colpa di nessuno”, ma le storielle che racconti a te stesso iniziano a perdere di valenza, e in qualche maniera ti senti sfiancato, sempre più amareggiato, con quella voglia assurda di urlare, di urlare tutte le cose che hai dentro, ma ti ritrovi costretto, ancora una volta, a dover fare finta di niente, lasciando che tutto si perda nell’indifferenza e nell’inerzia.

Ecco: è così che ci si lascia perdere, e che si perde anche la voglia di voler cambiare quello che, a conti fatti, non cambierà mai…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!