Il futuro fa sempre più paura...

Il futuro fa sempre più paura

Il futuro fa sempre più paura… Non ci sono più certezze, non sai a cosa andrai ed andremo incontro, e cosa la vita potrà mai riservati. Ed è davvero triste…

Il futuro fa sempre più paura… Rimani li, inebetito, a guardare, ad aspettare non si sa bene cosa, non si sa bene quando, e più ti guardi intorno, più cerchi di venirne a capo in qualche maniera, e più non riesci categoricamente a trovare il bandolo della matassa, fermo, stupidamente, ad aspettare non si è ben capito che cosa, come tutte quelle promesse e tutti quei miracoli che avrebbero dovuto stravolgere la tua vita, come le belle chiacchiere della gente, che, guarda caso, si sono perse nel vuoto, nel nulla di un gigantesco silenzio fatto di tempo che passa, tutto uguale, totalmente indifferente, tutto completamente assorto nel niente che lo caratterizza e lo avvolge, come silenzi di giornate in cui cerchi di venire a capo dei tuoi pensieri, del tuo dolore, della tua angoscia silenziosa.

E così, i pensieri finiscono con l’attanagliarti, con il toglierti il sonno, il fiato, il respiro, e la gioia di vivere serenamente, sapendo che non hai nulla di cui doverti preoccupare: quante cose andrebbero riviste, totalmente buttate giù e realizzate da zero, ma i tempi sono quelli che sono, e dobbiamo già essere grati al tempo ed alla vita se riusciamo ad arrivare sani e salvi alla fine della giornata. Figurarsi se ci si può permettere il lusso di pensare al futuro, di pensare a quello che sarà, a quello che vorresti fosse: in fondo, non sarebbe neanche una cosa così assurda da chiedere. Vorresti solo piccole certezze, piccole speranze, per un domani che non riesci nemmeno a concepire.

E passa, così, il tempo, aspettando quel cambiamento che non avviene. E quel tempo non ti da nessuna tregua, mentre il silenzio è l’unica risposta…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!