Inconfondibili segnali d'autunno

Piccoli ed inconfondibili sono i segnali che attestano l’arrivo piano piano , in punta di piedi , dell’autunno e delle sue meraviglie !
Le mattine cominciano con l’aria fresca , pungente , che rende gradevole mettere un maglioncino di lana , camminando sotto un cielo limpido fin dove l’occhio si perde nell’orizzonte , mentre il sole brucia le ultime foglie , ormai ingiallite , imobili sull’asfalto mentre volano di qua e di la !
Anche la sera , ormai , arriva presto , e rende l’aria fresca e respirabile , come non si sentiva ormai da mesi : gli alberi si spogliano giorno dopo giorno , e in giro si sente gia l’odore di scuole che riaprono i battenti , zainetti in spalla lungo gli assi principali della città , e giornate che ricomciano il loro lento andare …
Ricordo quando attendevo questi giorni , e da li a poco sapevo che sarebbe ricominciata la scuola : da un lato mi dava fastidio sapere di dover ricominciare la routine di sempre , ma da un’altro lato ero contento di rivedere le solite facce , scoprire le novità , ricominciare a parlare con gli amici , riprendere le attività di sempre , e continuare a sognare !
Vi ho parlato qualche post fà , come potete leggere cliccando QUI , della malinconia di quelle giornate trascorse tra i banchi di scuola , e ricordo che questi erano esattamente quei giorni di gioia misti a curiosità , in cui sentivi che nell’aria c’era qualcosa che stava cambiando , c’era qualcosa che stava nascendo , che si stava evolendo … Forse erano solo i nostri sogni che volavano lontano …
Mi ricordo con particolare piacere di un pomeriggio trascorso a scuola : ricordo che , tra una cosa e l’altra , il buio arrivo presto , e , dall’alto della nostra classe , ricordo i nostri sguardi stupiti guardando il paesaggio illuminato nel buio della sera . Era qualcosa di meraviglioso , di innaturale , di semplicemente indescrivibile !
Ora le cose sono un pò cambiate : l’Università non mi fa più vivere quelle emozioni , e il lavoro non ha certo tempo per farmi vivere ancora quegli istanti , eppure tornerei volentieri a quei giorni !
Ne parlavo giusto qualche sera fà con un amico : so che se comincio a voler tornare indietro ora che sono ancora giovane … Chissà da vecchio ! Però è anche vero che quando si è agli ultimi mesi di scuola , non ti sembra l’ora di uscirne , di dire "BASTA" , e poi … E poi ti ritrovi adulto di colpo , studente e professionista , con una carriera davanti e tanti sacrifici … E allora si che vorresti tornare a quei giorni …

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!