"Io sono il Santo che ti ha tradito quando eri solo"

Io sono il Santo che ti ha tradito quando eri solo

“Io sono il Santo che ti ha tradito quando eri solo”: una meravigliosa frase tratta da una famosa canzone da cui trarre alcune interessanti riflessioni…

“Io sono il Santo che ti ha tradito quando eri solo”: purtroppo, accade anche tra la gente…

Di questo meraviglioso pezzo di Zucchero, con l’intramontabile voce di Luciano Pavarotti, mi ha sempre colpito questo passaggio: “io sono il santo che ti ha tradito quando eri solo”.

Quanta gente mi ha tradito quando ero solo. Quanta. Ho perso il calcolo del numero di persone che mi hanno promesso il mondo, mi hanno promesso protezione, mi hanno promesso vicinanza, abbracci fortissimi che non mi avrebbero mai lasciato. Eppure, le loro parole, i loro fatti, si sono volatilizzati come la sabbia nel deserto. E poi c’è chi RINUNCIA AI PROPRI IMPEGNI PERSONALI, rinuncia a passarsi una serata fuori, a bere e divertirsi, per dedicarmi preziose ore del suo tempo. E se ci penso, mi chiedo: “ma chi glielo fa fare?” E la risposta la ottengo quando, al telefono, mi sento dire: “non è giusto. Passo la serata con te!”

Perché chi ti vuole bene non si trincera dietro le parole, bellissime, stupende, ma ti fa sentire la sua presenza CONCRETAMENTE, davvero dando seguito alle parole attraverso i FATTI. Magari, anche con meno frasi, con meno belle parole e TANTISSIMI FATTI CONCRETI. E’ questo che conta nella vita: che alle parole tu dia sempre seguito tramite i fatti concreti, perché le parole, per quanto belle siano, restano pezzi di voce che volano via insieme al vento caldo di questi giorni se, poi, non le cementifichi attraverso la concretezza.

Pensavo da giorni a tutto questo, e da giorni rifletto sulla mia vita fino ad ora: è un momento strano, importante, curioso, della mia vita, che sicuramente ho già provato diverse volte, in cui mi trovo di fronte a bivi di vita personali e professionali, di fronte a scelte, di fronte a dati di fatto con cui devo fare i conti, ma soprattutto, mi trovo di fronte a momenti in cui bisogna fare i conti con la realtà, e se guardo la realtà vedo che, intorno a me, c’è gente che ha passato notti intere ad ascoltarmi anziché dormire, gente che ha rinunciato al proprio tempo libero per starmi vicino. E poi ci sono tante meravigliose frasi portate via dal vento: personalmente, per quello che è il mio modo di ragionare, se dico di proteggere una persona, di tenere veramente a quella data persona, porterò avanti la mia promessa fino a che il Signore mi darà forza in corpo e voce per urlare, nonostante tutto, nonostante tutti. Perché, per come vivo io, le promesse verso una persona, verso qualsiasi persona, si mantengono, e si mantengono SEMPRE, a qualunque costo.

Pensateci sempre prima di promettere mare e monti alle persone: nella mia vita ci sono rimasto male, malissimo, non so quante volte, e mi rendo conto che ci ho messo il cuore sempre, E NON ME NE PENTO, perché so che di fronte a qualsiasi verità e qualsiasi difficoltà io sarò sempre sereno, calmo, con un cuore splendente e ricolmo di quei bei sentimenti che ho sempre coltivato e che cercherò di coltivare sempre e comunque, nonostante questo mondo cerchi, in tutti i modi, di imbruttirmi ed imbruttirci.

Perché se io ti do che TI VOGLIO BENE, lo penso veramente. Se ti dico “ci sarò”, “ti difenderò”, LO DICO VERAMENTE, e lo dico perché lo penso e perché PRENDO L’IMPEGNO DI FARLO. Tutto il resto è solo triste superficialità. Parole meravigliose che se ne vanno insieme al vento caldo dell’estate. E per quanto possa dispiacermi, davvero, non c’è altro da aggiungere!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!