La paura della vecchiaia


Sempre più spesso , ormai , mi capita di sentire , e di vedere , persone che hanno paura di invecchiare : alla TV , sui giornali , per le strade , sento di persone che hanno paura degli anni che corrono . Da cosa pensate possa dipendere questa paura ?

Sapete cosa penso ?
Penso che la gente abbia paura di invecchiare per paura di rimanere sola , abbandonata , come si sente sempre più spesso nei TG .
Oppure , la paura della vecchiaia nasce dal fatto di non poter più sopportare il tempo che corre e và , con i segni che lascia su di noi , con la gioventù che se ne va , e con i tanti “acciacchi” che arrivano .

Sempre più spesso , ascolto persone che dicono di aver paura del tempo che fugge , che se ne va , perchè vedono venirsi incontro la vecchiaia , che per molti è un età difficile , un età che spesso fà paura .

Si , è inutile girarci intorno : certa gente ha paura di invecchiare , perchè non sanno cosa li aspetta , perchè hanno paura , perchè vedono all’orizzonte mille problemi , mille difficoltà , che spesso sono difficili da affrontare .

Secondo voi , da cosa nasce , in certe persone , la paura di invecchiare , la paura di ciò che li aspetta ? Perchè molte persone reputano la vecchiaia come un età piena di paure e di ripensamenti , di ricordi e di difficoltà , quando la vecchiaia può tranquillamente essere un età serena e rilassata ?

Aspetto di sapere cosa ne pensate in merito !
Un bacio dal vostro Giomba !

;-)

45 Commenti

  1. senti comu ti sanu sentiri giombetta ma che virgola devo venire fino alla palermo due punti:
    aaaauuuuuuuuu ma chi è ci fai o ci sì virgola e mi tratti così dopo che ti ho dato il meglio di me stesso aaaaaaaauuuuuuuuuu fammi un posto o post di scuse fozza annachiti

  2. Sai Giomba, io ho il terrore di invecchiare…
    Non per tanto ma perchè, ho paura del male che mi faranno i ricordi… Anche adesso quando mi capita per le mani una foto o qualsiasi cosa, mi ricordi un bel momento della mia vita, mi fa male, tanto male… perchè so che quei momenti non torneranno più…
    E quando sarò vecchia…anzi anziana, ce ne saranno tantissimi… tanti ricordi, tanti momenti, persone, oggetti, che non torneranno…. non torneranno mai più….

  3. MAAAAAAAAAAARIO !!!!!
    Che bello risentirti !!!!! Mi fa piacere !!!!!!!
    Ma picchì cancellasti tutti l’articoli dal blog ????
    Mi raccomando passa sempre da me , vabbene !
    QUA SEI BENVENUTO !!!! :-))))

    Ciao Elenoir …. un saluto ! :-)

    Beh , Benny … forse è così !
    Ah , dimenticavo … c’è post@ !

  4. Ciao Uaz ,
    si è vero : forse , talvolta , il futuro ci fa male perchè si sa di lasciare alle spalle ricordi che non torneranno ….

    Si , è vero , e talvolta i ricordi fanno male !

    Ciao Uazzina …. un bacione graaaaaande !

  5. A mio parere molte persone hanno persone hanno paura di invecchiare perché sanno che difficilmente un vecchio ha gli occhi aperti sul presente, quasi mai rivolti verso il futuro, ma costantemente verso il passato. Questo è dovuto in parte al nostro modello di società e di famiglia: gli anziani vengono sempre più lasciati in disparte, abbandonati, magari in bellissime case di riposo, ma pur sempre chiusi in loro stessi. Sempre più raramente i bambini vengono lasciati tanto tempo con i nonni, eppure essi desidererebbero sentire delle storie quanto gli anziani raccontarle. Ma ormai la società ci sta portando sempre più verso un modello di vita “solitario”, in cui il tempo dei nipoti viene colonizzato dalla tv, dai videogame e dalle mille attività, quello dei genitori da un lavoro con sempre meno limiti ed orari, e gli anziani vengono lasciati ad affrontare le ore da soli: eppure se li sapessimo ascoltare quante esperienze potrebbero comunicarci. Insomma penso che la colpa sia un po? di tutti, a partire da noi ragazzi, ma penso che con un grande sforzo, che parta però dalle esperienze a noi vicine, potremmo cambiare la vita dei vecchi di ora e di domani?

  6. Ciao Leo ,
    anzitutto ti ringrazio per il tuo commento , molto significativo in questa situazione !

    Voglio farti i miei complimenti per quanto hai scritto : hai scritto qualcosa che , purtroppo , è vero : la nostra società ci allontana sempre più dagli anziani .

    Questo succede perchè , come hai detto tu , la società stà avendo una “conformazione” alquanto contorta in questo senso , in questa direzione .

    Non è per nulla bello vedere che certa gente , sopratutto gli anziani , guardino , per le cause sopracitate , sempre più al passato , e raramente al futuro !

    Detto questo , rinnovo il mio ringraziamento epr il tuo commento !

    Un saluto !

    Un saluto anche a Benny !!!!

  7. buonasera,
    credo che questa paura possa nascere dal cambiamento della struttura delle famiglie, una volta si viveva tutti insieme nonni, figli , nipoti e c’era un legame profondo. Oggi, per diversi motivi, i nonno tendono ( o sono portati ) a vivere in luoghi diversi dai figli.

  8. Ciao Kunkie ,
    un saluto veloce solo per dirti una cosa :

    Idem come sotto : alla base c’è sempre il cambiamento delle abitudini umane , dovute al rapido cambiamento della società in cui viviamo .

  9. lo ammetto: io ho paura di invecchiare! Benchè l’aspetto fisico non sia mai stato la mia fissa, ho paura di guardarmi nello specchio e vedermi diversa, di non interessare più le persone accanto a me, di non potermi più permettere certi modi di fare…a dire la verità ho anche paura di crescere…ho 22 anni, e sono terrorizzata dall’idea di una vita tranquilla e rispettabile…che fare??? (forse sono andata fuori tema…) :)

  10. Buonasera.
    Personalmente ho una tale paura di invecchiare che arrivo ad affermare che è meglio morire da giovani (non 30 anni!!) e mi spiego meglio.
    La mia non è sicuramente la paura del primo capello bianco delle inesorabili rughe bensì il terrore di perdere parte della funzionalità psico-fisica.
    Perdere la memoria, non essere più autosufficienti mi spaventa davvero, anche perchè nel nostro mondo oramai i “nonnini” vivono appunto quasi tutti da soli.
    Non me lo scorderò mai. Anni fa per andare al lavoro prendevo i mezzi pubblici e più di una volta ho visto salire una vecchina, tutta rugosa, che se ne stava per i fatti suoi anche un po’ acida ogni tanto. Non capivo come mai potesse essere sola ed in uno stato anche poco decoroso, ma la cosa più terribile fu quella di scoprire che la “nonnina” aveva dei figli e che questi figli erano per giunta benestanti.
    Io ho paura di invecchiare perdendo la mia gioia di vivere, gli affeti che adesso mi circondano, paura che la testa non mi accompagni.
    Bè ora basta.E’ iniziato il fina settimana e auguro a tutti un po’ di meritato divertimento.
    Saluti.

  11. Tutti hanno paura di invecchiare ed è normale che ci sia! Come tutte le varie paure che accompagnano un essere da quando nasce. Paure dimenticate, paure di cui, da grandi si sorride, ma allora erano paure sacro sante! Invecchiare, però, oltre ai rimpianti,ai ricordi invecchiare è anche sinonimo di ultima spiaggia! Dopo di che vi è il grande passaggio quello di cui abbiamo paura perchè, oltre quello si entra nell’ignoto e, non scordiamoci che vecchiaia è arrivare a quel traguardo senza più vie di scampo!

  12. Spesso sono i giovani che hanno terrore della vecchiaia.
    Perché sono loro i primi ad abbandonare un anziano, sono troppo presi dalla propria vita che spesso si dimenticano che sono stati loro a metterli al mondo, sono convinti che passati i settant?anni siano tutti un po? rimbambiti, posso dire che questo non è vero!
    Ho lavorato spesso con gli anziani, sono allegri, curiosi, con una grandissima voglia di stare a passo con i tempi e soprattutto una grandissima voglia di continuare a vivere!
    Spesso sono i famigliari che non gli lasciano spazio, che gli lasciano in un angolo pensando che possano combinare solo guai, gli trattano come dei bambini!
    Gli anziani con cui ho lavorato, mi hanno raccontato e insegnato tantissime cose.
    Come ballare il tango, lavorare a maglia e uncinetto, ricette, per non parlare delle bellissime storie che mi raccontavano.
    Non stanno a passo con i tempi? Una nonnina di 95 anni voleva imparare ad usare il computer, i nipoti lo usavano ma non gli permettevano di toccarlo, allora portavo il portatile con me e gli davo lezioni, imparava subito, alla faccia della vecchiaia.
    Un’altra non riusciva ad usare il cellulare, i figli non avevano il tempo per spiegarglielo, sono bastate poche lezioni e ha imparato a farlo senza problemi.
    Gli anziani non rimpiangono la giovinezza, chiedono un po? di attenzione, il rispetto delle loro abitudini, delle loro idee.
    Non vogliono essere trattati come degli oggetti inutili.
    Quello che penso sempre quando lavoro con loro è non fare mai agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te!
    Invecchiamo tutti, pensiamo che un domani potrebbe toccare a noi.
    Paura di invecchiare? No…. di essere ignorata dalle persone che amo.

  13. Preciso:lo penso seriamente…insomma…La vecchiaia,secondo me,e’ un’eta’ di “cambiamento” ne’ piu’ ne’ meno dell’adolescenza…Certo,hai una consapevolezza diversa,una “saggezza” che prima non avevi(lo ammetto,per me le persone anziane sono pozzi di conoscenza,e chi li scarta fa prima di tutto del male a se’ stesso),ma i cambiamenti appartengono all’uomo per tutta la vita….che siano brufoli o rughe!La paura della solitudine…beh….forse sembrero’ cinica,ma credo che se uno costruisce dei rapporti sani con la famiglia,questi non si sfaldino cosi’,solo perche’ sei anziano…(nn mi dilungo sulla questione perche’ ho poco tempo…cmq a scanso di equivoci,non sto dicendo che se un vecchio rimane solo e’ colpa sua!)…In sostanza:penso che la “vecchiaia” di per se’ non sia motivo di paure…penso che sia la consapevolezza che la propria ora e’ sempre piu’ vicina a preoccupare.
    …Ma questo lo avevo gia’ detto.

  14. -Buongiorno :)
    La paura di invekkiare nn mi spaventa.Mi spaventa di piu’ il fatto ke a questo mondo ormai nn ci sono certezze e quindi manco sai se ci arrivi alla vekkiaia (guarda in quanti si stanno grattando,vi vedo eh?)a parte gli skerzi,nn pensiamoci e viviamo giorno x giorno…ke è meglio :)))
    buon week end a tutti….ciao
    Ciao Giombaaaaaaaaa ;))))

  15. Ciao, Giomba!
    Non ti nascondo che anch’io ho paura di invecchiare. Penso sia dovuto al fatto che mi piace troppo il periodo che sto vivendo e temo che molte delle emozioni che si provano nella giovinezza non ritornino più e il tempo che passa non fa altro che allontanarle da noi… Ho paura di perdere gli innamoramenti, la gioia di essere ammirata per una bellezza che il tempo ti porterà via, la visione della vita che ho adesso! Baci baci!

  16. la vecchiaia come tutte le età va goduta per quello che può dare . Magari organizzandosela per quanto è possibile prima , da giovani.Il vero problema è quello del decadimento fisico , della degenerazione dei tessuti ,in una parola il timer biologico .L’ingegneria genetica ,la clonazione terapeutica e le cellule staminali ci daranno una mano a vivere meglio anche questa età.La salute e i sentimenti sono la gioia di vivere!

  17. La paura della vecchiaia è correlata alla paura che ogni essere umano ha di morire…alla nostalgia dei ricordi e dei “vecchi”tempi…davanti al “tempo che scorre inesorabile”…
    Dhì

  18. Buonasera ragazzi …..

    Dunque : anzitutto ciao Kunkie … e FORZA PALERMO !

    Ciao Giulia : no , non sei assolutamente andata fuori tema , in quanto hai detto qualcosa di giusto .
    Talvolta il futuro ci fa paura , e quindi la tua “paura di crescere” può dipendere anche da questo ! (Almeno , secondo me !)

    Ciao Angel , e grazie della tua testimonianza !
    Complimenti per le tue frasi , che ho personalmente apprezzato moltissimo !

    Ciao Tuonosolitario : insomma , la paura di invecchiare credo si possa sempre , o quasi sempre , sintetizzare in “paura del futuro” , visto che non si sa bene quello che aspetta la persona !

    Ciao Meg , un saluto !

    Ciao Laracchia : personalmente , credimi , sono senza parole ….
    Non mi sembra che ci sia da aggiungere altro : la tua testimonianza dice già tutto !

    Ciao Invisible Girl : si , anche questo è vero !

    Ciao Tosca , un bacio !

    Ciao MaryJane , un salutone !

    Ciao Pioggia di fiori , grazie per il link e per il commento !

    Ciao Rikynapoli : grazie per il commento !
    Si , effettivamente è vero : in poche frasi sei riuscito a racchiudere una verità che , purtroppo , spaventa ancora tante persone !

    Ciao Stefano : grazie del commento !

    Infine , ringrazio comunque tutti per avere detto la propria !

  19. beh … quando si è “vecchi” nn puoi più fare quello che fai a 20 30 40 anni … e sai che davanti a te c’è solo la morte … Sai che nn hai altri 50 anni davanti .. sai che nn hai più aspirazioni … così la gente inizia ad aver paura perchè ogni giorno che passa nn torna più ….
    CIAAOOOO

  20. Io penso che non si debba aver paura delLa vecchiaia in se stessa quanto della MANCANZA DELLA SALUTE.
    La salute è l’unico bene prezioso che troppo spesso diamo per scontato, solo quando manca ci accorgiamo di quanto sia importante e tutto il resto passa in secondo piano.
    Per quanto possa essere importante un amore, un lavoro o amicizie vere e sincere, nessuna di queste cose puo’ sussistere senza la salute.
    tornando a bomba mi spaventa la vecchiaia se assocciata alla malattia e basta.
    Ricordiamoci che ci sono giovanissimi con malattie gravi e anziami sereni e in piena salute.Riflettiamo su questo…

  21. Caro Giomba, qui da me è un casino, piove a dirotto da 4 giorni, è tutto allagato, c’è tanta gente senza casa, hanno perso tutto, soprattutto gente anziana che vivono in case vecchie al pian terreno, in un lampo hanno perso tutto e…ora sta diluviando! Che tragedia, una domenica di dolore.

  22. Sono d’accordo con la tua frase iniziale;io adesso ho paura di invecchiare da solo. Questa paura,che prima non avevo,mi e’ venuta da quando mia moglie si e’ portata via la mia vita,ossia lei ed i cuccioli. Certo ora loro,i cuccioli sono piccoli ed hanno bisogno del papa’ ma poi quando diventeranno grandi……la mamma da una parte i papa’ chissa’ dove….no io pensavo di invecchiare con qualcuno ed invece…….. Ecco come puo’ nascere la paura.

  23. buongiorno giomba,
    purtroppo le parole di Andrea danno credito alla mia tesi.
    con la paura di invecchiare cammina di pari passo l’avvicinarsi della morte, ma se hai la fortuna di invecchiare in compagnia di chi ami, allora questa paura è piccola piccola e spesso te ne dimentichi.
    se vivi in una condizione di serenità, tutto ti appare migliore e la serenità diventa davvero fondamentale.
    io, per esempio, mi ritrovo a dire spesso che sarà bellissimo vedere i successi dei miei figli, fra poco la maturità poi la laurea e il matrimonio e poi anche i nipotini, se pensi a queste cose (sperando che tutto si avveri felicemente) allora vedi l’altro lato della medaglia e ti dici:- Magari riesco ad invecchiare per godermi tutto questo!-

  24. caro giomba, no non ho paura di invecchiare lo sono gia vecchia ho 55 anni, ma non me li sento allora ho 15 anni fino a quando non sento i dolori dell’artrosi allora ne ho 500. però se penso che c’è gente che sta peggio di me o ragazzi che si schiantano con l’auto e non ci arriveranno mai a 55 anni allora mi rimbocco le maniche, mi curo un po’ e proseguo nel cammino peraltro almeno per ora felice (in fin dei conti ho solo l’artrosi e non la sclerosi multipla come credevo)di questa vita, ciao dani.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!