Mentre dormi ed io penso a te

Mentre dormi ed io penso a te

Mentre dormi ed io penso a te, e penso a quante volte, nella vita, ho sperato che esistesse una persona esattamente uguale a te. E tu esisti davvero.

Mentre dormi ed io penso a te: guardo la sera intorno, ascolto il suo silenzio ed il peso dei miei pensieri, e, ancora una volta, torno a pensare a te, e a quante volte go creduto impossibile che potesse esistere una donna come te, come sei tu, con quella piccola grande perfezione, con quella bellezza così delicata, così dolce, e mi perdo al pensiero dei tuoi occhi che a me piacciono così tanto, che mi fanno pensare tante cose: vorrei tanto abbracciarti, vorrei raccontarti di tutte quelle volte in cui ho pensato che una persona come te non potesse esistere. 

E poi, un giorno, sei arrivata, così, d’improvviso, in una giornata normale in cui non era affatto messo che tu entrassi così silenziosamente e discretamente nella mia vita, e ancora adesso mi sembra tutto così assurdo ed impossibile, così strano, così incredibile, ma so che ci sei realmente, e aspetto quel momento in cui potremo vederci ancora, potremo stringerci, potremo raccontare le nostre paure, i nostri sogni, i nostri progetti, risate e lacrime. Ed io vorrei solo che tu restassi, che tu non andassi mai via dalla perfezione di questi momenti, di questa gioia che continua, di queste parole che mi nascono così spontanee se solo ti penso, se solo penso a quanta gente errata, a quante persone senza scrupoli e piena di cattiveria.

Ma tu, adesso, riposa, dormi. Riposa il tuo sguardo, riposa la tua schiena e le tue mani. E vorrei tanto essere li, con te, per accarezzarti e dirti, ancora una volta, quanto importante sei per me, e quanto bene, ogni giorno, mi dai senza che neanche te ne rendi conto!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!