Naufraghi d'amore

I pensieri nuotano nela mente di tutti noi , pronti a riaffiorare dal pelo dell’acqua quando meno te lo aspetti , quando guardi il cielo e ti accorgi di quanto sei piccolo al suo confronto , e di quanto spazio c’è tra te e il tuo passato , e proprio quei ricordi sembrano portarti via per istanti che non hanno tempo , per poi tornare alla realtà , ed accorgersi che il tempo è passato , lasciandoti dietro la convinzione di un’amore eterno , tinto d’illusione , che si è frantumato alla prima vibrazione .
Mi dicono che forse non era sincero , e chi lo sa : ho capito che la vita va vissuta giorno dopo giorno , e in fondo , come dice una persona che conosco , "fa parte di te" , e in te resta solo il ricordo , forse il gusto amaro della sofferenza che è stata , ma poi capisci che devi guardare avanti , anche perchè quel che è stato non sarà più , purtroppo o per fortuna .
Di certo , in sogno può capitare che la tua mente non sia più sotto il tuo "tacito controllo" , sotto la tua volontà : in sogno tutto passa senza che tu possa applicargli il "filtro preventivo" del silenzio e del non pensarci . In sogno accadono tante cose che non dipendono direttamente da te , e si potrebbero dire centinaia , forse migliaia di cose su questo strano mondo onirico , fatto di ricordi messi da parte che riaffiorano . Poi al mattino ti svegli e capisci che era un sogno , o forse un’incubo : ti svegli al mattino , guardi quello stesso cielo che ha visto vivere tutte le tue emozioni più intime . Lui è sempre rimasto lì , come un tacito spettatore dei tuoi intimi segreti , che non ha mai svelato a nessuno . E’ rimasto a guardarti tra le stelle di una calda notte d’estate , limpida d’emozione e ricordi , come gli innamorati che guardano la stessa luna , ed è forse l’unico modo che hanno per sentirsi vicini e non sentire la lontananza che li divide , o sotto la pioggia di mille mattini d’inverno , che bagnava gli occhi e il viso , o come il primo sole di primavera in tiepidi pomeriggi trascorsi tra carte e libri , tra progetti e libri di legge , cercando di prepararsi per l’interrogazione dell’indomani , e capire che quel tempo ti sfuggiva tra le dita , ma essere contenti lo stesso di quel che si ha , di quegli stessi momenti persi in una tazza d’aranciata per non pensare a quel che sarebbe stato .
E poi guardarsi e sorridere senza quasi un perchè , ed affacciarsi alla finestra per guardare il tramonto , e poi ancora l’alba di un giorno d’estate , di aerei che arrivavano ed andavano via , e perdersi ancora nel profumo di attimi pregni di una grande emozione , di un silenzio senza dimensione .

10 Commenti

  1. Ceeee, solo ora sono riuscita a passare e ho visto il tuo post di ieri. ehm … è già l’altro ieri, giacchè è l’1.40. Sei stato carinissimo!!! soprattutto per il “visino” simpatico (chi l’ha detto che la tele ingrassa?)!!!
    Anche a me ha fatto piacere vederti e presenterti la mia famiglia!!! Sia un pò per così dire sui generis … un pò strampalati!!! Pensa infatti che io sono ancora qui che giro mentre tutti stanno già dormendo da un pò. E’ che di notte mi sembra che il mondo sia tutto mio e che posso finalmente essere padrona del mio tempo. Tra ieri e oggi poi si sono riammalati di nuovo i cuccioli per cui sono riuscita a postare solo poco fa!!! Vabbè, come scrissi in un post “Signore dammi la pazienza!!” solo che l’ho scritto dieci giorni fa e la pazienza è già finita, sto attingendo alle riserve!!! Comunque io credo che nulla succede a caso (CASO è la parola da digitare) e che non sia stato un caso che ci siamo conosciuti e che anche con Otto grazie a questo interesse comune ci si senta più vicine…. Carina violacolor che mi ha chiamato Signora Mandimandi e grazie ancora per il post anche da parte di Poppo che lo leggerà domani perchè ora dorme!!! Buonanotte e anche buongiorno!!! Nenet

  2. Ah, dimenticavo … ‘sto FireFox è una scheggia!!!! Mi piace anche la gestione del blog dal pannello di controllo, molto puù veloce e carina la gestione foto, con la posssibilità di caricare più foto contemporaneamente nella propria galleria !!! Manca solo la questione della musica nel blog e siamo a posto!!!! Mandi mandi
    PS hai scoperto chio è il visitatore sconosciuto/a???

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!