Occhi di cielo

Guardo il cielo , e mi accorgo di quanto sia bello nella sua tinta azzurra , con qualche leggerissimo velo bianco come soffi di cotone . Ascoltando nel silenzio puoi sentire gli uccelli cantare e puoi vederli volare verso il sole , disegnando le proprie ombre sull’asfalto rovente .
Gli alberi brillano sotto il sole che li disegna ancor più verdi , come un pastello che ha lasciato una traccia su un foglio tinto da un acquerello azzurro con una sottile riga soffiata da una leggera brezza calda , come una carezza sul viso , come le mani che s’incontrano e si uniscono camminando in un pomeriggio d’estate lungo un viale pieno di persone e di emozioni , di vetrine e momenti , di voglia di vivere , e forse anche con quella vogli di andare avanti e sorridere guardando la semplicità di cose piccole che sanno darti una gioia grande !

5 Commenti

  1. l’azzurro del cielo è una cosa fantastica Giomba hai ragione…in effetti anche nei periodi più bui, quando torni ad accorgerti di quanto è blu il cielo e che il sole splende e dà calore, nulla conta più, niente più odio, niente più dolore…senti solo una gran voglia di vivere e di amare! “Il cielo è blu sopra le nuvole”…I Pooh insegnano…buona giornata

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!