Quando perdiamo la nostra "unicità" ...


A voi è mai capitato di perdere la vostra “unicità” ? Che intendo per “unicità” ? Semplice , il fatto di “adeguarsi al gruppo” , alle sue scelte e ai suoi modi di fare , perdendo così le nostre caratteristiche psicologiche . Mi spiego meglio : continuate pure a leggere …

Esempio pratico per farvi capire : IL MOTORINO AGLI ADOLESCENTI .
Quando un ragazzo di quattordici , quindici anni va dal padre o dalla madre che gli dice ?

“Mamma , Papà , mi compri il motorino ?”

Se il genitore gli dice NO e poi gli chiede il perché , la risposta , 99,9 volte è sempre quella :

“Lo voglio perché i miei amici ce l?hanno tutti !!!”

Stesso discorso per il cellulare , e così via per molte altre cose …

Purtroppo , nella società in cui viviamo , l?uomo è quasi “costretto” a perdere la sua unicità , perché si deve adeguare alle decisioni del gruppo , perdendo così la sua “unicità” , e se non lo fa viene emarginato , allontanato .

Non vi sembri esagerato : quante volte nei TG si sentono storie di questo tipo , di ragazzi allontanati dagli amici perchè non volevano “adeguarsi” alle decisioni del gruppo ?

Ora capite cosa intendevo per “unicità” ?
Mettete che il ragazzo di cui sopra , per delle sue caratteristiche psicologiche , non vuole il motorino , o magari preferisce altro , che ne so , ad esempio perché ha paura del motorino visto tutti gli incidenti che si sentono , per adeguarsi al gruppo perde la sua “unicità” , desiderando il motorino : è un po? come se cambiassero le sue “caratteristiche mentali” !

L?unicità nasce dalle nostre caratteristiche , fisiche e mentali , che ci rendono UNICI !
Che ne so : per esempio “Il Giomba” , che poi sarei io , è a suo modo “unico” perché scrive i sondaggi e tifa Palermo , “Fiordiluna” è a suo modo unica perché parla dell? Iceberg , “Giano” è a suo modo “unico” perché è considerato come “un artista del web” , e così via …

Capite ?
Ognuno di noi è UNICO perché non esiste un’altra persona UGUALE E IDENTICA a noi , con le stesse caratteristiche , se non fisiche , magari MENTALI !

Sapete , come ho avuto modo di dire tante e tante volte , nessuno di noi è uguale a noi : e menomale ! Sono le nostre “diversità” a renderci “unici” !!!!
Sono le nostre caratteristiche a renderci “unici e inimitabili !”
Leggevo su un blog , l?altro giorno , una frase : “molti sono migliori di te , tanti peggiori di te , ma nessuno è uguale a te !”
Ecco , questa frase sintetizza appieno la mia opinione !

Voi , cosa ne pensate su questo discorso dell?”unicità” ? Pensate anche voi che nella società moderna , specialmente tra i ragazzi , si perde la propria “unicità” ? A voi è mai capitato di perdere la vostra “unicità” ?

Aspetto di sapere cosa ne pensate in merito !
Un bacio dal vostro Giomba !

;-)

14 Commenti

  1. E’ da non molto che ho attraversato quella fase dell’adolescenza nella quale, di solito, si desidera il motorino. Io ero uno di quelli che non sbavava dietro le due ruote e che non si prestava a logorroiche sceneggiate davanti ai genitori. Semplicemente non sentivo la necessità del motorino, mi sarebbero sembrati soldi buttati via. Ma non per questo mi sono sentito escluso dal gruppo, anche perchè quella società che impone determinate scelte in fatto di usi e costumi, almeno personalmente, non l’ho conosciuta. Esistono semmai delle mode più o meno passeggere, che in un certo senso possono risultare utili per praticare quel conformismo psicologicamente sano che ti fa venire a contatto con la vita.

  2. Ciao Strepto !
    Innanzitutto , piacere di conoscerti , perchè non ti conoscevo ! :-)

    Beh , hai ragione : io , personalmente , non ho mai sentito il bisogno del motorino , o di quello che molti altri giovani come me definisce “moda” .
    Personalmente , penso che seguire le mode , specialmente quelle dei giovani , sia soltanto un modo come un altro per cadere nel “consumismo sfrenato” , con conseguente alleggerimento prematuro delle nostre tasche , o dei poveri genitori che devono spendere un patrimonio per i figli , oltre che alle volte essere qualcosa di stupido ….

    Tanti saluti e grazie !
    Il Giomba :-)

  3. Ma ciaoooo, be’ se devo essere sincera mentre nell’adolescenza cercavo in tutti i modi di conformarmi alla massa, anche per sentirmi in qualche modo accettata, ora non me ne puo’ fregare de meno!!
    non seguo le mode (anche per mancanza di soldi), mi vesto come più mi piace, e faccio quello che mi piace e sopp. sono accerchiata da persone che mi accettano per quella che sono con i miei pregi e i miei difetti e non con i pregi e difetti di un’intera generazione!!
    Hai visto le foto di misia????????????

  4. bene bene bene….argomento che mi interessa molto.
    ho una figlia di 15 anni e un figlio di 14 mooooolto diversi fra loro. LEI la classica 15enne con tanti amici e amiche sempre in giro con loro e che segue TUTTE le mode possibili, i jeans di marca che costano l’occhio della testa, ovviamente ha già chiesto lo scarabeo e quel loro linguaggio da sms non lo sopporto più, io e lei ci mandiamo i messaggi ed è una cosa simpatica ma quando parliamo vorrei mi dicesse -mamma ti voglio tanto bene- e non -mami tvttttttb-
    NUN CIA’ FAZZU CCHIU’…………….
    e poi c’è LUI, non esce quasi mai ha una cerchia mooooooooolto ristretta da amici, andrà allo scientifico tecnologico adora le materie scientifiche la matematica poi, a casa i suoi amici sono: TV,computer e XBOX (e io devo essere molto severa nella durata del suo tempo passato così).per LEI il cellulare è un oggetto vitale di giorno sempre in mano di notte sotto il cuscino, per LUI è un oggettino avuto in regalo e non chiesto che dimentica qua e la’.
    con chi mi arrabbio di più? non lo so loro sono come sono e mi fanno impazzire, ma io li adoro così……….baci baci a tutti e a te giomba.

  5. Un saluto veloce veloce a tutti !
    Vi ringrazio epr la preferenza che ogni giorno mi accordate , e sopratutto per i commenti che lasciate ogni giorno !

    Grazie davvero , di cuore !
    Vostro , Daniele :-)

  6. Bell’argomento caro Giombetto! Io il motorino non l’ho mai avuto (se volevo guidavo i motorini degli altri), ma con la primissima paga che ho ricevuto con il primo lavoro estivo, mi sono comprata una mitica bicicletta e giravo con quella e ho addiritura fatto le ferie con la bici, facendo il giro della sardegna con tanto di tenda e tutto cio’ che mi serviva!!!
    In fondo del motorino non mi fregava piu’ di tanto, a me interessava la bici!
    L’unicita’ e’ fare quello che si desidera e non quello che fanno tutti, anche se, si sa… l’unione fa la forza e il singolo fa un po’ l’emarginato e il diverso!
    Ma chissenefrega!

  7. Cara Pra ,
    te l’ho detto tante volte , ma ora più che mai te lo ripeto : mi sono sempre piaciute le persone come te , che discutono apertamente e in maniera così simpatica !

    Bello , sopratutto mi è piaciuto quel “chissenefrega” :-) alla fine !

    Ahahahah ! Ciao Cara , un bacione !

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!